Cronache 2017-18

                         Cronache


---------------------------------------------------------------------------------------------

11^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.  


    SIMALA  - Frontera

---------------------------------------------------------------------------------------------

10^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.   27.04.2018

3 punti per sperare contro il Mogoro…

    SIMALA  - Mogoro  6-2

---------------------------------------------------------------------------------------------

9^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    20.04.2018

3 punti per sperare contro il Mogoro…

    SIMALA  - Mogoro  6-2

---------------------------------------------------------------------------------------------

8^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    13.04.2018


Senorbì  -  SIMALA   N.D.

--------------------------------------------------------------------------------------------

7^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    07.04.2018

dopo un intero girone finalmente i 3 punti…

    SIMALA  - San Gavino 9-1

----------------------------------------------------------------------------------------------

6^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    23.03.2018

Il Mandas piega i simalesi…

    Mandas A – SIMALA  5-3

----------------------------------------------------------------------------------------------

5^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    09.03.2018

Il Suelli non fa sconti…

    SUELLI – SIMALA  4-1

Formazione: Atzei, Manca S., Vizilio,  Pusceddu D., Sanna F., ;a disp.: Manca G.;;

Marcatori: 10’- 18’ (S), 20’Vizilio, 12’- 20’st (S);                                                

Suelli

Si parte alle 21, con Atzei, Manca S. centrale difensivo, Pusceddu a sinistra, Vizilio a destra e Sanna in avanti. I nostri giocano bassi ed è il Suelli che prova a fare la partita senza subire praticamente niente grazie alla solita difesa granitica. Tetto Manca e Lillo Pusceddu  sembrano in palla e tengono bene in difesa le prime sfuriate avversarie mentre Vizilio contiene bene a centrocampo. In avanti Sanna fa da subito una partita di sacrificio. Purtroppo però al 10’ passano i padroni di casa infatti su fallo laterale sbagliamo le marcature e il numero 10 segna di testa, 1-0.  I nostri iniziano a smontarsi un po' su tutti i fronti, mister Pinna cerca di tenere su il morale ma sono un paio di paratone di Atzei che ci mantengono a galla. La scarsa preparazione fisica poi ci fa prendere il 2-0, il Suelli fa il suo gioco infarcito di passaggi veloci in corsa e la nostra difesa non riesce a contenere. Entra Peppe Manca al posto di Pusceddu sul finire del primo tempo,  in questa fase siamo sotto ma attacchiamo e difendiamo compatti, Manca S. dalla distanza tira una gran botta,  Zuzio respinge e Vizilio da vero attaccante di razza si fionda sul pallone e dimezzando le distanze 2 - 1. Gli avversari  a questo punto ci schiacciano nella nostra area andando anche al tiro libero, il numero 10 va sul dischetto ma ancora il nostro Atzei ci salva dal capitolare. Fine primo tempo.

Nella ripresa  riprendiamo con Sanna che sembra essere in giornata, oltre ad attaccare salva due gol quasi fatti. Purtroppo  però il Simala ha un problema.. “non segna” e quando anche difendi bene ma non segni, alla lunga le prendi. Al 15’ arriva così  il terzo gol del Suelli che mette fine alle esigue speranze di rimonta dei biancorossi che crollano definitivamente sul finire dopo che i padroni di casa calano il poker, 4-1.




---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


4^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     03.03.2018

Ancora un capitombolo casalingo…

    SIMALA  -  IS PRATZAS  7-4

Formazione: Atzei, Manca S., Sanna F., Pusceddu D., Pinna;  a disp.: Sanna G.,

Marcatori: Sanna F, Pinna, Manca S., Sanna F.;                                                    

Simala. Ennesima sconfitta per il Simala che crolla in casa al cospetto di un non certamente insormontabile Is Pratzas che però minuto dopo minuto costruisce un’importante vittoria esterna mettendoa nudo tutti i limiti dei simalesi che ormai sembrano aver perso il gusto della vittoria, se infatti andiamo a ritroso dobbiamo per forza di cose segnalare la data del 22 dicembre 2017 quale data appunto utile a segnalare l’ultima vittoria sul campo dei simalesi. Son passati da allora due mesi e mezzo e ben sette partite nelle quali i biancorossi hanno raccolto uno scarno pareggio (contro il Sardara che si posiziona tra i fanalini di coda) e ben sei sconfitte. Cosa dire? Non sarà facile superare questo difficile momento, forse il più buio nella storia della Polisportiva Simala, ma siamo certi che la buona volontà e i buoni propositi del presidente Filippo Pusceddu e del suo direttivo porteranno la compagine simalese a riprendersi quanto prima. Forza ragazzi!

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


3^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    24.02.2018

Ancora una sconfitta in quel di Tuili…!

    TUILI – SIMALA  4-3

Formazione: Atzei, Manca G., Pusceddu D., Sanna F., Pusceddu B.; a disp.: Pinna;

Marcatori: Pinna, Vizilio, Pusceddu D.;                                                                

Tuili. Ancora una sconfitta per il Simala che sembra proprio non riuscire ad uscire da una crisi che si protrae ormai da due mesi, i biancorossi nonostante la buona partenza devono cedere il passo ai padroni di casa che grazie ad una maggior freschezza atletica conquistano i tre punti lasciando così a bocca asciutta i simalesi che ora vedono barcollare anche la qualificazione alle fasi finali della Coppa Primavera. A questo punto i punti cominciano a mancare e la prossima partita interna contro il Las Plassas sa già di scontro diretto.


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


2^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     18.02.2018

Una vittoria sfumata….

    SIMALA  -  SARDARA  4-4 (8-7 d.c.d.r.)

Formazione: Atzei, Manca S.,Vizilio, Sanna F., Pinna,; a disp.: Pusceddu B., Scano, Pusceddu D., Doro A.;

Marcatori: 8’ (S), 11’st Pusceddu D., 4’st Pusceddu B., 12’st Pinna,  15’-17st (S), 20’st Pinna, 25’+1’st (S);       

Simala. Purtroppo anche col Sardara sfuma una vittoria che sembrava ormai alla portata dei simalesi. Peccato dopo una serie di sconfitte gli uomini di mister Pinna non vanno oltre i due punti conquistati  ai calci di rigore. Contro i sardaresi ci si aspettava forse qualcosina in più vista la rosa quasi al competo ma ancora una volta i vari errori difensivi dei nostri ragazzi e la poca lucidità sotto porta non hanno agevolato le cose.

Si parte con il Sardara che si porta subito in vantaggio ma i simalesi reagiscono immediatamente grazie ad una bella combinazione tra Battista Pusceddu e Danilo Pusceddu, 1-1. Nella ripresa i nostri si portano in vantaggio grazie ad una bella conclusione del bomber Pusceddu che di sinistro insacca il gol del 2-1. Pinna al 12 ‘ porta il Simala in vantaggio con una bella zampata di collo destro. Purtroppo i biancorossi si addormentano per pochi minuti, quanto basta però a dare spazio al Sardara per risuscitare e riprendere la gara portandosi sul 3-3.  Il Simala a 5 dal termine si riporta in vantaggio, sembra fatta ma in pieno recupero arriva il pareggio degli ospiti. Vittoria sfumata anche se la prestazione viene resa meno amara dalle due parate di un febbricitante Atzei che regala i due punti ai simalesi.

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


1^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     18.03.2017

..terza sconfitta di fila!

    VILLANOVAFORRU – SIMALA  8-3

Formazione: Atzei, Manca G., Pusceddu D., Sanna F., Diana (c.);

Marcatori: 8’ (V), 11’st Pusceddu D., 14’st (V), 18’Pusceddu D., 3’-7’-12’-17’ st (V), 19’ st Pusceddu D., 22’-24’st (V);                                                                                                                         

Villanovaforru. Ancora una brutta sconfitta per il Simala che come nelle due precedenti gioca un gran primo tempo per poi crollare nella ripresa. Purtroppo mister Pinna deve fare i conti con una squadra molto rimaneggiata che nonostante la buona volontà e una partenza certamente importante deve fare i conti con il solito calo fisico nella ripresa. Buono infatti il primo tempo dei nostri ragazzi che nonostante lo svantaggio iniziale rimontano portandosi addirittura in vantaggio con Lillo Pusceddu (assist di Sanna) per poi chiudere in parità la prima frazione.

Nella ripresa come detto arriva inesorabile e come da copione il crollo dei biancorossi che nonostante il massimo impegno scompaiono al cospetto di una compagine più organizzata e preparata atleticamente. A poco servirà la terza marcatura ancora di Pusceddu su assist di Diana, la gara terminerà infatti col punteggio di 8-5 che significa 26 gol subiti in sole 3 partite. L’incubo dunque continua e risvegliarsi non sarà facile.

Speriamo che la pausa di carnevale possa svestire i nostri ragazzi da questo ormai “pesante” costume di “Arlecchino” e restituire lo storico costume di Zorro che negli anni ha sempre lasciato il segno!


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


11^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.   09.02.2018

 Il Simala continua a prenderle…

SIMALA  –  SERRI   4 - 1

Formazione: Atzei, Manca S., Sanna, Doro A., Pusceddu D.; a disp.: Pinna, Diana, Manca G. (c.); 

Marcatori: 6’- 15’(S),  9’ st Pusceddu D., 13’- 16’st’ (S);

 

Simala. Simala letteralmente al tappetto dopo 4 sberle rifilate dal Serri che senza faticare troppo ha fatto un sol boccone dei simalesi. Una tattica vincente quella degli ospiti che senza perdere mai il possesso palla hanno sfiancato i nostri ragazzi per poi colpire inesorabilmente. Il Simala è sembrato un pò troppo spregiudicato nella fase offensiva dando spesso troppo spazio alle folate offensive degli ospiti che hanno visto il loro bottino limitato solo per le prodezze di uno strepitoso Atzei che in almeno 5 occasioni ha salvato la porta biancorossa.


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


10^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.   26.01.2018

Ancora una sconfitta per il Simala!

MOGORO  –  SIMALA   8 - 5

Formazione: Atzei, Manca G., Sanna G, Sanna F.,.Pusceddu B. (cap.); a disp.: Scano,:

Marcatori:  4’ - 9’ Pusceddu B., 11’ (M), 14’ Sanna F., 20’ (M), 24’ Pusceddu B., 5’- 7’-11’st (M), 15’ Sanna, 19’-21’-25’ (M).

Mogoro.  Il Simala dopo aver chiuso un grande 2017 non sa più vincere. Arriva infatti la seconda sconfitta consecutiva contro il Mogoro che per la prima volta nella sua storia tra le mura amiche batte il Simala. Purtroppo i nostri ragazzi non hanno saputo sfruttare il vantaggio iniziale e i padroni di casa son riusciti a non perdere la testa rimontando e poi vincendo se vogliamo meritatamente contro un Simala che come 7 giorni fa è letteralmente crollato nella ripresa.

Purtroppo 18 gol subiti un due partite sono tanti ma se vogliamo anche veritieri in quanto evidenziano, se mai ci fosse bisogno, il precario stato di forma dei ragazzi di mister Pinna che può solo fare da spettatore davanti ad una squadra che sta attraversando uno dei momenti più bui degli ultimi anni e che dovrà cercare al più presto di venir fuori da questo tunnel che però sembra ancora luogo da percorrere!


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


9^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    13.01.2018

 Il Simala ne prende 10 in casa…

SIMALA  –  SENORBI’   8 - 10

Formazione: Atzei, Manca S. (c.), Vizilio, Sanna, Pusceddu B.; a disp.: Scano, Pusceddu D.,  ; 

Marcatori: 3’ Pusceddu B.,  6’(S),  9’ Pusceddu B., 10’ Sanna,  13’-15’-18’-20’(S), 21’-24’Pusceddu B., 5’-8’-11’ st (S), 15’st Pusceddu L., 18’st Vizilio, 20’- 22’ st (S), 25’st  Pusceddu B.;

 

Simala. Simala cosa combini? Brutto scivolone casalingo dei biancorossi simalesi che si vedono rifilare ben 10 gol dal Senorbì! Udite udite 10 sberle! …si 10 sberle! Mai in oltre 10 anni di storia a Sa Cruxi Manna una squadra ospite ha rifilato 10 gol ai biancorossi! Il Simala che da sempre ha vantato difese di ferro che spesso e volentieri si son posizionate tra i primi tre posti in classifica. Eppure andando a ritroso son passate squadre come l’Iglesias, la Red Scorpions, il Nurri, il Suelli solo per voler fare alcuni nomi illustri ma mai nessuno è arrivato a tanto forse la sconfitta più pesante fu quella contro il Nurri con un Simala baby e in piena emergenza (..ma furono 5 i gol incassati non il doppio!). Insomma poche chiacchere e subito un cambio di rotta per riprendersi da questo infelice scivolone. Ogni singolo giocatore deve innanzi tutto ricordarsi di rappresentare prima di tutto un paese e con tutto il rispetto il Simala nel calcio a 5 ha una sua storia che va oltre quella di molti paesi della Marmilla e non solo, quindi se per altri può essere una cosa normale che passa in cavalleria a Simala non va proprio così! Esame di coscienza signori e riprendere subito la retta via già dalla trasferta contro il Mogoro della prossima settimana.

Non vogliamo comunque infierire, preferiamo passare alla cronaca dei fatti. Primo tempocombattuto col Simala che al 3’ passa in vantaggio grazie ad una punizione di Battista Pusceddu, passano pochi minuti e pari degli ospiti con un’azione a schema che porteranno avanti per tutto il corso della gara. Il Simala si riporta in vantaggio ancora con Pusceddu che dopo pochi minuti serve un’assist per Sanna che ci porta sul 3-1. Gli ospiti accorciano però le distanze grazie ad una sfortunata autorete di Tetto Manca che inganna Atzei. Purtroppo per i biancorossi non finisce qui infatti dalla distanza arriva anche il gol del pari, 3-3. La partita è roccambolesca e il Senorbì si porta addirittura sul 3-5 ma arriva la reazione dei padroni di casa sempre con Pusceddu che prima con un gran sinistro poi con un tiro libero riporta la gara in parità, 5-5 e fine primo tempo.

Comincia male il secondo tempo per il Simala, entrata a limite di Manca e calcio di rigore che il Senorbì trasforma, 5-6. I nostri sembrano crollare fisicamente e gli ospiti si portano sul 5-7. Il numero 10 del Senorbì è scatenato e sigla l’ottavo gol. Reazione simalese prima con Lillo Pusceddu che segna con un bel tiro di interno destro poi con Vizilio che supera due uomini e spara sotto la traversa, 7-8. Nei minuti finali pero’ gli ospiti dilagano portandosi a 10 gol, il gol di Pusceddu serve solo a limitare i danni, la partita si chiude col punteggio di 8-10.

Sarà dura riprendersi da questa botta!

 

-----------------------------------------------------------------------------------


8^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     22.12.2017

Le aquile salutano il 2017 travolgendo il San Gavino!

SAN GAVINO  –  SIMALA   1 - 6

Formazione: Atzei, Manca S. (c.), Vizilio, Sanna F., Pusceddu B., ; a disp.: Pusceddu D., Diana, Scano, Pinna, Sanna G.:

Marcatori:  6’(S.G.), 11’ Manca S., 18’ Pusceddu B.,  7’st Vizilio, 10’ st Sanna F., 15’st Diana, 22’st Pusceddu B.;

 

San Gavino.  Il Simala chiude il 2017 con una scoppiettante vittoria ai danni del malcapitato San Gavino che dopo l’illusorio gol del vantaggio si deve leccare le ferite subite dalle sei frustate inferte dai determinati simalesi.

Nell’anticipo del venerdì dà il fischio d’inizio il signor Angelo Lisci di Guspini alle ore 21:00 in punto. Si parte con i padroni di casa da subito aggressivi soprattutto sulle fasce, veloci triangolazioni che mettono in diverse occasioni alle corde i nostri ragazzi poco abituati a calpestare i sintetici in gomma. Arriva cosi il gol del vantaggio per i sangavinesi che con una travolgente azione collettiva si portano di fronte ad un incolpevole Gianmarco Atzei che non può nulla sulla conclusione del numero 8 neroazzurro, 1-0. La reazione dei nostri non si fa attendere, dopo pochi minuti infatti Battista Pusceddu calcia un corner teso al centro dove Tetto Manca si proietta come un falco e insacca con un tocco sopraffino di esterno destro, 1-1. La gara ora è in discesa e il Simala con un diagonale mancino del solito Pusceddu raddoppia, 1-2. Mancano pochi minuti alla fine del primo tempo quando anche Danilo Pusceddu con una conclusione ravvicinata manda di poco sopra la traversa, peccato!

Nel secondo tempo la musica non cambia, troppo fragili le resistenze dei padroni di casa contro una squadra esperta come quella biancorossa che al 7’ si porta a quota tre con una bella conclusione di Vizilio che fà secco il portiere, 1-3. Ancora i biancorossi in avanti alla ricerca del poker che arriva puntuale tre minuti dopo con Fabio Sanna che imitando Pusceddu infila con un tiro mancino il quarto gol! Sussulto dei padroni di casa che vorrebbero poter andare oltre il gol della bandiera ma oggi non è giornata infatti al 15’ Batt-Ibra Pusceddu in versione assist-man sforna una verticalizzazione per l’accorrente Raffaele Diana che dopo uno stop a seguire insacca di piatto destro il gol della manita, 1-5! I padroni di casa tentano un affondo a pochi minuti dal termine ma è il Simala che sfiora il sesto gol con Pinna che spedisce di poco a lato, appuntamento rinviato di pochi secondi infatti è ancora il bomber Pusceddu dalla distanza a chiudere i giochi con la sua personale tripletta che fissa il risultato sul 1-6.

Si chiude cosi un 2017 positivissimo per i simalesi che dopo la conquista della loro terza Coppa Primavera solo pochi mesi fa si proiettano sempre più nei piani alti di questo avvincente campionato che alla sua ripresa nel mese di gennaio prevede subito uno scontro al vertice contro il Senorbi, una compagine che sta dimostrando grande continuità già dall’inizio della stagione avendo perso punti solo contro la capolista Suelli e avendo vinto agevolmente tutte le altre sfide. Siamo certi che mister Pinna saprà come gestire anche questa importante sfida. Per ora l’augurio è che i nostri ragazzi tengano alta la concentrazione e soprattutto si contengano durante le feste natalizie e i botti di fine anno!

Auguri a tutti!


-----------------------------------------------------------------------------------


7^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     16.12.2017

 Il Simala supera il Mandas all’ultimo respiro!

SIMALA  –  MANDAS A   7 - 6

Formazione: Atzei, Manca S. (c.), Vizilio, Pusceddu D.,  Pusceddu B.; a disp.: Scano, Diana; 

Marcatori:  11’ Vizilio, 15’ Pusceddu B., 25’ (M.A.),  4’st Pusceddu B., 7’st Vizilio, 9’-12’-14’16’st (M.A.), 18’st Pusceddu B., 23’st Manca S., 25’st (M.A.), 25’+2’ Diana;

 

Simala. Quando si dice che i gatti hanno “7 vite” forse non si esagera, capita a volte che non solo i gatti le abbiano…

Simala campo comunale Sa Cruxi Manna ore 15:30 si parte per quella che sarà la partita meno indicata per i malati di cuore. Non è una partita come le altre ma sono tre forse quattro partite in una, ribaltoni, l’entusiasmo che rimpalla da una compagine all’altra, la tecnica dei simalesi contro la fisicità del Mandas, due squadre che da sempre negli anni hanno dato vita a spettacolari gare spesso risolte nei minuti finali e in diverse occasioni con i calci di rigore, insomma un concentrato di emozioni che tenteremo di raccontarvi.

Si parte col Mandas in avanti che da subito tenta di impensierire Atzei dalla distanza, si gioca a tutto campo al 5’ i simalesi si portano in avanti con Pusceddu B. che dalla distanza sfiora il palo alla sinistra del portiere. Mister Pinna predica calma ai suoi ragazzi che al 7’ e al 9’ minuto si fanno sorprendere in contropiede rischiando di fare una frittata ma è un monumentale Atzei che con due uscite spettacolari sventa pericolo. Dopo lo spavento i biancorossi si riprendono e al minuto 11 arriva il gol del vantaggio con Vizilio che di collo destro infila in rete, 1-0! Ancora i simalesi in avanti con Diana che serve sulla destra Batt-Ibra Pusceddu che di sinistro sigla il 2-0. I simalesi non si fermano e al 22’ è Vizilio dal centro a verticalizzare sulla sinistra per Diana che tira di prima intenzione centrando il palo alla destra del portiere, anche Manca ci prova dalla distanza, sembra quasi un assedio ma nel momento migliore dei simalesi un errore a centrocampo permette agli ospiti di accorciare le distanze proprio all’ultimo secondo della prima frazione, 2-1 e duplice fischio del direttore di gara che manda tutti a prendere un thè caldo.

Nell’intervallo mister Pinna riprende i suoi ragazzi chiedendo di mantenere le posizioni in campo e una maggiore collaborazione tra i reparti. Si ricomincia col Simala che parte a razzo e nei primi sette minuti prima con Pusceddu poi con Vizilio si porta sul 4-1! Partita chiusa? Neanche per sogno! Il Mandas è di altro avviso infatti nei minuti che seguono succede di tutto, il Simala perde la testa e gli ospiti ne approfittano prima accorciando le distanze per poi giungere al pareggio con un tiraccio dalla distanza. Ma non è finita e al minuto 16 ancora dalla distanza gli ospiti passano in vantaggio tra lo stupore generale dei sostenitori simalesi, 4-5. Ora tutto è più difficile ma arriva un time-out che da la possibilità al nostro mister di tirare le orecchie ai suoi ragazzi che sembrano rientrare in campo più carichi nonostante lo svantaggio e infatti al 18’ il bomber Pusceddu ritrova la via smarrita con un concentrato di esplosività che fa secco il portiere avversario, 5-5. Il Simala c’è! Passano pochi minuti e il nostro Tetto Manca riporta l’euforia in campo e sugli spalti grazie a un tiro al veleno che si insacca all’angolino, 6-5. Ora mancano solo due minuti al termine e bisogna solo gestire il risultato e spazzare in avanti ma all’ultimo minuto un’incursione dell’attaccante del Mandas viene chiusa forse con troppa foga da Atzei, l’arbitro impietosamente indica il dischetto del calcio di rigore, lo stesso attaccante si porta sul pallone e con una bomba di destro infila la dove il nostro numero 1 non può arrivare siglando così il gol del pari. Il direttore di gara indica a questo punto due minuti di recupero, si chiuderanno le danze quindi al 27’. Mister Pinna sprona i suoi a tentare il tutto per tutto un eventuale pareggio a questo punto non lo accontenterebbe, ad un minuto dal termine però la palla del vantaggio capita invece sui piedi del numero 10 del Mandas ma Atzei mantiene la concentrazione e sventa il pericolo, mammamiaaa! Sarebbe stata una beffa! Simala tuto in avanti Vizilio punta un uomo e tira in porta deviazione e angolo, batte Pusceddu per lo stesso Vizilio tiro respinta e ancora angolo. Pusceddu B. batte nuovamente cercando un inserimento arriva Tetto Manca dalle retrovie calciando di prima intenzione e pescando Diana proprio sulla traiettoria di porta, il numero 4 simalese non ci pensa due volte e con una girata di destro insacca alle spalle del portiere, il Simala c’è, il Simala dell’ultimo secondo, dell’ultimo respiro, il Simala della zona Cesarini, il Simala che vuole dire la sua in questo campionato insomma il Simala dalle “7 vite”! Bravi ragazzi! Ma non abbassate la guardia l’ultima partita dell’anno col San Gavino ci dirà che cosa volete fare da grandi! Avanti così!


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


6^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    19.12.2017

 Giornata di fair play!

    FRONTERA  –  SIMALA 3 - 14

Formazione: Atzei (c.), Scano, Manca S., Pusceddu D., Diana; a disp.: Sanna F.,

Marcatori:  4 gol: Pusceddu D. – Diana; 3 gol: Sanna F.; 2 gol: Scano; 1 gol: Manca S.;

 

Simala.  Una bella serata quella che ha visto protagonisti i ragazzi del Frontera e il Simala che come sempre hanno dato vita ad una gara dove il fair play l’ha fatta da padrone. Un plauso naturalmente fa fatto ai dirigenti del Frontera che da sempre portano avanti i veri valori dello sport. Un vero esempio per tutti!


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------


5^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     02.12.2017

 I campioni regionali si fermano a Sa Cruxi Manna!

SIMALA  –  SUELLI   0 - 0 (6-5 d.c.d.r.)

Formazione: Atzei, Manca S., Doro A., Pusceddu B.; a disp.: Pusceddu D. (c.), Sanna F., Diana, Manca G.; 

Marcatori:  

 

Simala.  Contro ogni pronostico il Simala si impone ai calci di rigore sui campioni regionali del Suelli. Dopo la storica vittoria proprio nel palazzetto dello sport di Suelli del gennaio 2016 il Simala si ripete! Non pensiamo sia solo un caso infatti in ormai più di due anni la corazzata suellese ha disputato 54 partite di campionato portando a casa 51 vittorie (record assoluto) e fermandosi solamente in tre occasioni due delle quali proprio contro le aquile simalesi. Una vittoria di prestigio dunque che proietta i biancorossi nelle zone alte della classifica a meno due proprio dalla capolista Suelli e che fa ben sperare in vista del proseguo di campionato ancora lungo e pieno di insidie.

Veniamo alla cronaca, sono le 15:30 in punto quando il signor Demelas di San Gavino fischia il calcio di inizio. I simalesi sembrano inizialmente prudenti e spingono poco in avanti, il giro palla del Suelli è da prendere con le molle e mister Pinna da subito richiama i suoi ragazzi alla massima prudenza. Gli ospiti si rendono pericolosi al 6’ dalla distanza con un tiro di Tatti che Atzei è pronto a neutralizzare, dopo pochi minuti è il Simala a farsi pericoloso in avanti con Sanna che dopo aver superato un difensore calcia in porta ma Zuzio con un riflesso da campione devia in angolo. Non da meno il collega di reparto Atzei che 2 minuti dopo fa gli straordinari uscendo a valanga sull’attaccante suellese, d'altronde stiamo parlando dei due portieri più forti del campionato. Il ritmo non è elevatissimo, c’è rispetto tra due squadre che si conoscono e si rispettano da sempre, quando in campo regna la tecnica è normale che il fair play la faccia da padrone. Un ultimo sussulto al termine della prima frazione con Pusceddu che chiude di poco al lato un bel diagonale.

Nel secondo tempo la musica non cambia le due compagini non osano più di tanto mantenendo le difese basse e non sbilanciandosi oltre il dovuto, una eventuale sconfitta infatti  peserebbe ai fini della classifica. Il Simala comunque in almeno 3 occasioni si avvicina al gol, prima con Sanna poi con Vizilio e infine con Pusceddu che allo scadere subisce anche un evidente fallo in area di rigore che solo l’arbitro non vede.. peccato! L’occasione più ghiotta capita però sui piedi del n.7 del Suelli che con un miracolo il nostro Gianmarco Atzei sventa in angolo. La partita finisce senza troppi patemi d’animo con uno 0-0 che sui campi di calcio a 5 raramente si riscontra. La lotteria dei calci di rigore vede imporsi i ragazzi di mister Pinna che dopo quasi due anni si impongono nuovamente contro un Suelli che nonostante qualche assenza di peso si è dimostrata come sempre una compagine attrezzata per la vittoria finale di questo entusiasmante campionato.

Al Simala va riconosciuto il merito di aver tenuto botta senza scomporsi come spesso le è capitato in altre occasioni conquistando 2 punti importantissimi che fanno morale e la proiettano sempre più nelle zone alte della classifica. Bravo mister bravi ragazzi!


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


4^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     25.11.2017

Simala corsaro a Las Plassas!

IS PRATZAS  –  SIMALA   4 - 5

Formazione: Atzei, Manca S., Sanna G., Pusceddu D., Pusceddu B., ; a disp.: Vizilio:

Marcatori:  2’ Gianmario Sanna, 6’ (I.P.), 15’ Pusceddu B., 5’-10’st Pusceddu B.,  12’st Pusceddu D., 15’-19’-22’st (I.S.)

Ammonizioni: 14’st Pusceddu Danilo – 18’st Sanna Gianmario;

 

Las Plassas.  Il Simala scende in campo sul comunale di Las Plassas con una squadra rimaneggiata, mister Pinna deve fare a meno di diversi uomini per quella che da sempre risulta una tra le partite con maggior fascino del campionato. Pronti via e dopo soli 2 minuti Gianmario Sanna vincendo un paio di rimpalli e passando in mezzo a due avversari trova il varco giusto e con un tocco di piatto destro porta il Simala in vantaggio, 0-1! La reazione dei padroni di casa non tarda però ad arrivare infatti è capitan Gianluca Lilliu che scende lungo tutta la fascia quasi indisturbato  scoccando un tiro che si infila nell’angolino basso la dove Atzei non può arrivare, 1-1.  Passano pochi minuti e Battista Pusceddu  poco oltre la linea di centrocampo insacca alla Van Basten con un sinistro al volo che si insacca nell’angolino alto, 1-2.  Vizilio sostituisce Sanna dando nuova linfa alla difesa Simalese mentre i padroni di casa  giungono al sesto fallo, tiro libero e Pusceddu sul pallone ma il palo nega la gioia del gol al nostro numero 3. Dopo poco più di un minuto altro libero e questa volta “Batt-Ibra” non sbaglia, 1-3. Il nostro bomber non si ferma e dopo un’altra azione culminata con l’assist finale di Danilo Pusceddu sigla la sua personale tripletta portando i simalesi al riposo sul 1-4.

Comincia il secondo tempo e dopo pochi minuti  nuovamente i due Pusceddu combinano  un’azione da manuale del calcio arrivando soli davanti al portiere, questa volta è  Lillo Pusceddu ad andare a segno mettendo il risultato “quasi” in cassaforte, 1-5.  Si proprio così “quasi”,  il Simala infatti da questo momento in poi della gara si rilassa perdendo un pò anche la testa , i nostri forse per la stanchezza subiscono due ammonizioni prima con Danilo Pusceddu poi con Gianmario Sanna rei di non aver rispettato la distanza su due calci da fermo degli avversari che col passare dei minuti riaprono la gara andando per tre volte in gol così da rendere infuocati gli ultimi minuti di gioco, i simalesi però tengono duro e alla fine portano a casa tre punti fondamentali che fanno ben sperare in vista del big-match contro il Suelli che si disputerà tra sette giorni al Sa Cruxi Manna di Simala. La partita è una di quelle da non perdere anche perché darà la possibilità a mister Pinna di capire quel’é la reale forza del Simala in questa fase del campionato. L’avversario è uno di quelli che non fa sconti e che se preso alla leggera può fare veramente male. I simalesi sono avvisati!

 

----------------------------------------------------------------------------------------------


3^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.      18.11.2017

                                        Simalesi a tutta birra!

    SIMALA – TUILI  8-3

Formazione: Atzei, Manca S., Sanna F., Pusceddu D,  Pusceddu B.;a disp.: Diana, Scano (c.), Pinna, Sanna G.;

Marcatori:  6’ (T), 11’Manca S., 16’ Vizilio, 20’ (T),4’st Sanna F.,  7’-9’-12’st Pusceddu B., 15’st (T), 18’-22’st Sanna G.;

 

Simala. Il Simala continua la sua marcia di avvicinamento ai piani alti della classifica sommergendo di reti proprio una diretta concorrente. La resistenza del Tuili dura infatti solo un tempo nella ripresa si vede solamente il Simala in campo.

Si parte con gli ospiti subito in avanti e al 6’ è il numero 11 Murgia a chiudere un triangolo in area e a far secca la difesa simalese. I nostri sembrano un po’ smarriti e non riescono a scardinare la difesa del Tuili ma al minuto 11 ci pensa Tetto Manca con una conclusione dalla distanza a gonfiare la rete, 1-1. Pochi minuti e il Simala passa in vantaggio grazie ad un colpo di biliardo di Vizilio che supera con un gran tocco di piatto destro Locci, 2-1! Purtroppo l’entusiasmo dei numerosi sostenitori simalesi viene meno dopo pochi minuti è infatti il capitano del Tuili Filippo Zonca a trovare il varco giusto così da superare Atzei e chiudere di fatto la prima frazione col risultato di parità, 2-2.

Nel secondo tempo il Simala scende in campo con uno spirito ritrovato, squadra concentrata e pronta a fare bottino pieno, l’occasione buona per passare in vantaggio capita sui piedi di Fabio Sanna che con un preciso sinistro insacca il gol del vantaggio. Sanna in questa fase della gara è irrefrenabile e sulla fascia supera gli avversari come birilli servendo ben due assist a Battista Pusceddu che senza perdersi in chiacchere sigla due gol nel giro di pochi minuti portando il risultato sul 5-2. Il numero 3 biancorosso non sembra però soddisfatto e addirittura dal corner trafigge Locci non esente da responsabilità, 6-2.  La partita ormai è in cassaforte mister Pinna da spazio a tutti i suoi ragazzi che ancora con Fabio Sanna vanno a segno per quella che sembra ormai una goleada resa meno amara per gli ospiti dal terzo gol realizzato da Mameli. Inesorabile però arriva nei minuti finali l’ottavo gol dei simalesi con Gianmario Sanna che rende ancor più sonora la sconfitta per i tuilesi che nonostante un primo tempo giocato con buona organizzazione hanno dovuto cedere col passare dei minuti al cospetto di un Simala ritrovato che sembra promettere bene per la trasferta di Las Plassas tra sette giorni.


----------------------------------------------------------------------------------------------


2^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.      10.11.2017

Arrivano i primi punti della stagione!

SARDARA  –  SIMALA   2 - 3

Formazione: Atzei, Manca S., Sanna F., Pusceddu D., Diana (c.); a disp.: Zuddas I,  Scano:

Marcatori:  5’ (T), 15’ Pusceddu D., 12’st Sanna F., 22’st (S), 25’st Pusceddu D.;

 

Sardara.  Il Simala nell’anticipo di Sardara conquista tre punti fondamentali per la rincorsa ai primi posti della classifica, infatti dopo lo scivolone interno alla prima di campionato gli uomini di mister Pinna hanno subito risposto sul campo dimostrando attaccamento alla maglia e voglia di essere ancora protagonisti.

Si parte alle ore 21 in punto con i padroni di casa al gran completo a dispetto dei biancorossi fortemente rimaneggiati viste le assenze di Vizilio, del bomber Pusceddu ecc.

I sardaresi già dall’inizio si fanno pericolosi in avanti ma anche il Simala non scherza e dopo due minuti è Sanna a sfiorare il palo. Siamo al 5’ minuto quando il Sardara passa in vantaggio grazie ad una veloce combinazione offensiva che prende d’infilata la nostra difesa, 1-0! La reazione simalese non si fa attendere, prima con Lillo Pusceddu dalla distanza poi con Diana ma le uscite del portiere sono provvidenziali. Siamo al 15’ quando Diana batte il fallo laterale per Pusceddu che di prima intenzione batte a rete infilando il numero 1 sardarese, pareggio, 1-1! Ora la gara si fa interessante mister Pinna carica i suoi che rispondono impadronendosi del campo e sfiorando il gol in almeno tre occasioni una delle quali all’ultimo secondo con Diana che tira dal vertice di destra sfiorando il palo alla sinistra de portiere, fine primo tempo.

Nella ripresa il Simala è pronto a dare battaglia e dopo una decina di minuti Tetto Manca con un preciso lancio pesca Diana in area di rigore il capitano scocca il tiro ma l’entrata del difensore a valanga lo travolge, l’arbitro indica il dischetto, calcio di rigore, Fabio Sanna si porta sul pallone e con freddezza spiazza il portiere portando in vantaggio i suoi, 1-2. I simalesi sembrano scatenati, ancora Pusceddu e Diana sfiorano il gol poi è la volta di Zuddas I che dopo una combinazione con Sanna viene fermato dal portiere in uscita. Nel momento migliore del Simala arriva però la doccia fredda infatti con un tiro sporco dalla distanza i padroni di casa trovano il pari a tre minuti dal termine. Sembra crollare il mondo addosso ai nostri ragazzi ma non a mister Pinna che nonostante si avvicini la “zona Cesarini” chiede ai suoi di attaccare su tutti gli spazi offensivi, manca ormai un minuto al termine quando Diana recupera un pallone sul vertice alto a destra supera un uomo e taglia al centro per l’accorrente Lillo Pusceddu, la bella combinazione da i suoi frutti infatti Pusceddu con un pregevole colpo di tacco infila in rete il gol del definitivo vantaggio regalando al Simala i suoi primi tre punti in questo campionato e rilanciandola per la sfida della settimana prossima contro il Tuili con maggior sicurezza nei propri mezzi e con ritrovato entusiasmo, bravi ragazzi!


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


1^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.      04.11.2017

Brutto ko interno alla prima di campionato!

    SIMALA – VILLANOVAFORRU 1-3

Formazione: Atzei, Vizilio, Diana, Pusceddu D., Manca S. (c.); a disp.: Scano, Pinna, Manca G., Zuddas I, Sanna G.;

Marcatori:  8’(V), 24’ Vizilio, 25’ (V), 15’st (V);

 

Simala. Davanti ad un numeroso pubblico e sotto un sole quasi estivo il Simala comincia una nuova stagione. Nuova avventura sotto tutti i punti di vista, in primis con una dirigenza appena insediata e presieduta dal neo eletto Filippo Pusceddu e con una squadra affidata ad un uomo di esperienza come mister Gianni Pinna al suo esordio con la Polisportiva Simala. Insomma i presupposti per partecipare ad un campionato anche quest’anno da protagonisti non mancano e non sarà certamente lo scivolone odierno, che a breve racconteremo,  ad intaccare il grande entusiasmo e le aspettative che i nostri ragazzi porteranno avanti, siamo sicuri, con la massima dedizione.

Sono le 15:30 in punto quando il direttore di gara, il signor Castangia di Nuragus, da il fischio di inizio. Mister Pinna schiera una squadra a rombo con Vizilio centrale difensivo, Danilo Pusceddu a sinistra, Raffaele Diana a destra e Tetto Manca in avanti. Si parte bene con due incursioni simalesi la prima al 2’ con Pusceddu che servito da Manca conclude di collo destro dal limite ma il numero 1 ospite devia in angolo. Dopo pochi minuti è Manca che vede chiudersi lo specchio da un’uscita a valanga dell’estremo ospite. Ora è la volta del Villanovaforru che con un veloce contropiede si presenta al tiro ma Atzei si fa trovare pronto. Siamo al minuto 8’ quando i nostri partono in contropiede, Pusceddu a sinistra e Diana a destra, Manca dal centro sta per servire i compagni quando viene “stoppato” con una entrata al limite dal numero 10 ospite, inspiegabilmente il direttore di gara lascia proseguire il gioco e gli ospiti indisturbati con un veloce cambio campo si portano in vantaggio, 0-1! Il Simala a questo punto come un animale ferito si porta in avanti alla ricerca del pareggio, mister Pinna alterna i suoi uomini, nell’ordine Pinna in avanti e Sanna sulla fascia, purtroppo Lillo Pusceddu ancora una volta rimanda i suoi primi gol stagionali forse la troppa generosità nella corsa toglie lucidità al nostro esterno in zona gol, Pinna a fine primo tempo ha la grande occasione che viene sventata ancora una volta dal portiere avversario che si prende una licenza di qualche metro nella sua uscita a valanga, punizione dal limite per i biancorossi e cartellino blu (3 minuti fuori dal rettangolo di gioco) ai danni del portiere ospite. Vizilio si porta sul pallone e con una saetta di collo destro gonfia la rete, 1-1! Ancora i sostenitori simalesi a festeggiare che gli ospiti dalla distanza si riportano in vantaggio nell’ultimo minuto utile della prima frazione con un tiro deviato dall’incolpevole Scano che inganna Atzei e si infila all’angolino, 1-2. Brutto colpo per i nostri ragazzi!

Il secondo tempo comincia bene col Simala proiettato in avanti alla ricerca del pareggio, oggi però non sembra giornata i nostri infatti sembrano divorarsi l’impossibile mister Pinna non sta sulla pelle e pare quasi voler tornare indietro di vent’anni per entrare in campo a dare lezioni in zona gol! Col passare dei minuti i biancorossi arrancano e anche troppo spesso ricorrono a al fallo. Al 17’ si arriva così al tiro libero per gli ospiti, tiro del numero 10 e respinta di Atzei il pallone rimbalza in area ma Diana in ritardo non chiude sul numero 7 del Villanovaforru che insacca il gol del doppio vantaggio, 1-3. Ora la rimonta diventa una chimera, nonostante tutto i generosi simalesi sfiorano il secondo gol in diverse occasioni ma la bravura degli ospiti e la traversa ancora una volta negano la soddisfazione ai biancorossi. Ancora un inutile fallo dei nostri e altro tiro libero per gli ospiti che Atzei riesce a sventare. Ultimo sussulto prima del termine quando Pinna dal centro serve Diana sulla destra taglio al centro di quest’ultimo per Lillo Pusceddu che da pochi passi e per  pochi centimetri non inquadra lo specchio, peccato!

Finisce cosi la prima di campionato con un Simala che forse avrebbe meritato qualcosina i più e un Villanovaforru che dal canto suo non ha rubato niente e ha fatto suoi i tre punti, ora non resta che aspettare la seconda giornata per capire se a Sardara tra sette giorni troveremo ancora una squadra imballata e a tratti imbarazzante o più reattiva dal punto di vista atletico e con più “gamba”!

Siamo sicuri che mister Pinna troverà le giuste motivazioni per caricare i suoi uomini anche perchè nell'anticipo di venerdì notte sul comunale di via Calabria a Sardara potrà contare su una squadra più rodata e sul rientro di Battista Pusceddu, Fabio Sanna e Alessio Doro. Siamo certi.. ne vedremo delle belle!