Campionato 2016-2017


----------------------------------------------------------------------------------------------


Campionato di Calcio a 5  C.S.I.          02.06.2017

“COPPA PRIMAVERA 2017”

- finalissima -

 

El triplete… come nessuno mai!

TUILI  – SIMALA 1-5

Formazione: Atzei, Vizilio, Sanna F., Doro A.,  Doro M.,  .; a disp.: Diana (c.), Manca S., Pusceddu D.;

Marcatori: 12’ Doro A., 17’ Doro M., 22’ Doro A., 3’st (T), 14’st Sanna F., 16’st Doro M..;        

Ammonizioni: 18’st Manca Stefano;

 

Las Plassas. Sono le 20 in punto quando i due direttori di gara con un triplice fischio danno fine ad una splendida finale. Il Simala conquista così la sua terza Coppa Primavera dopo quelle del 2013 e 2015, cosa mai riuscita a nessuna squadra aggiudicandosi anche il “Premio Disciplina” per aver subito una sola ammonizione nell’arco di tutta la stagione. Se vogliamo possiamo anche aggiungere che la difesa simalese si è dimostrata la più solida del campionato con sole 71 reti subite.

Si chiude così questo biennio con mister Simone Sanna che nella sua personale bacheca deve anche aggiungere il titolo di “vicecampione regionale 2016” e il premio di “squadra fair play 2016”. Insomma in soli due anni il Simala ha praticamente vinto “quasi” tutto quello che si poteva vincere!

Bravo mister, bravi dirigenti, bravi i giocatori, bravo presidente e bravi i simalesi che come sempre hanno sostenuto la squadra nel bene e nel male.

Cominciamo la cronaca, sono le 19:00 quando davanti ad una splendida cornice di pubblico il signor Marco De Melas di San Gavino da il fischio d’inizio.

Nonostante il caldo già dai primi minuti le due compagini sembrano non voler risparmiare energie, mister Sanna da la carica ai suoi da subito e infatti dopo un minuto Matteo Doro impegna subito il portiere del Tuili dalla distanza. Ancora il Simala in avanti questa volta con Alessio Doro che sulla fascia si beve due avversari ma sulla sua diagonale Sanna arriva in ritardo d’un soffio. Ora è la volta del Tuili che con un veloce contropiede prende d’infilata i nostri ma un Vizilio insuperabile chiude in angolo. Batte il tuili intercetta Doro M. che viene steso, siamo solo al minuto 13 e il Tuili è già al quinto fallo. Detto fatto ancora Doro a terra e questa volta è tiro libero per il Simala, sempre Doro sul dischetto ma il portiere devia sui piedi di Doro A. che spedisce a lato di poco. Il Simala è scatenato e porta gli avversari a ripiegare nuovamente al fallo da tergo, questa volta è Alessio Doro a portarsi sul dischetto bomba di collo destro e il Simala passa, 0-1! I biancorossi sono scatenati e dopo pochi minuti raddoppiano con Matteo Doro che scende sulla destra e supera il portiere con un preciso diagonale, 0-2! Anche Tetto Manca partecipa alla festa procurandosi un tiro libero, sul pallone si porta ancora Alessio Doro che porta il risultato sullo 0-3.

Giusto il tempo per un brivido finale col tiro libero del Tuili che viene sventato dall’ottimo Atzei.

Il secondo tempo comincia male per il Simala che dopo 3 minuti subisce il ritorno del Tuili che dopo una serie di carambole trova il varco giusto per ridurre le distanze, 1-3. Ancora il Simala alle corde e avversari in avanti alla ricerca del secondo gol che viene sventato in almeno tre occasioni con altrettanti prodigi dal solito Gianmarco Atzei (..non per niente il miglior portiere del campionato). Siamo al 14’ quando ancora un difensore del Tuili entra duro su Sanna, punizione dal limite e proprio Fabio Sanna con un gran sinistro insacca all’angolino alto alla destra del portiere, 1-4 e partita praticamente in cassa forte, anzi no la cassa forte viene chiusa da un grande Matteo Doro che al 16’  dopo una splendida discesa dalla sinistra si accentra e dopo una finta di corpo infila all’angolino, 1-5. Passano pochi minuti e Tetto Manca sfiora il sesto gol. Anche Diana a pochi minuti dalla fine prende palla sulla sinistra supera un uomo ma la provvidenziale uscita a valanga dell’estremo del Tuili sventa un gol che forse sarebbe stato troppo severo per un avversario che merita comunque grande rispetto e certamente in una giornata storta ha avuto la sfortuna di trovarsi davanti una squadra forse più abituata a giocare le finali e quindi più cinica al momento giusto.

Triplice fischio e vittoria simalese, vittoria appunto storica in quanto per la terza volta come mai nessuno i biancorossi portano a casa la Coppa Primavera già vinta contro il Gonnosnò dopo una combattutissima finale conclusasi ai calci di rigore e quella del 2013 contro l’Is Pratzas.

Il Simala compie quindi 10 anni facendosi un bellissimo regalo e dimostrando che col passare del tempo l’entusiasmo delle aquile biancorosse continua ad essere sempre più grande!

Bravi ragazzi.. onore a voi!


----------------------------------------------------------------------------------------------


Campionato di Calcio a 5  C.S.I.          27.05.2017

“COPPA PRIMAVERA 2017”

- semifinale -

 

 E per la terza volta… siamo in finale!

   MANDAS – SIMALA  0-4  

Formazione: Atzei,  Scano, Sanna F., Manca S. (c.); a disp.: Pusceddu D., Doro M., Pinna, Doro A.;

Marcatori: 5’- 16’ Pusceddu D., 4’st Manca S., 20’st Pusceddu D.;

 

Mandas. Dopo il 2013 e il 2015 il Simala accede nuovamente alla finalissima di Coppa Primavera superando con un sonante 0-4 il Mandas. Partita subito in discesa per i ragazzi di mister Sanna che dopo pochi minuti trovano il vantaggio grazie all’ottimo inserimento di Lillo Pusceddu che si fa trovare pronto all’appuntamento con il gol e di piatto destro insacca all’angolino, 0-1! Ancora i simalesi in avanti e ancora il nostro numero 2 Pusceddu a siglare la sua doppietta questa volta dopo una splendida discesa dalla destra, 0-2 e partita quasi ipotecata.

Nel secondo tempo i biancorossi non mollano di un centimetro tenendo alta la concentrazione e sfruttando subito la prima buona occasione con l’avvoltoio Tetto Manca che di collo destro ci porta sullo 0-3! I simalesi giocano ormai sul velluto ma non è finita infatti a pochi minuti dal termine e ancora l’inesauribile Lillo Pusceddu a siglare la sua personale doppietta e portare i simalesi a calare il poker, si proprio così finisce con uno 0-4 la semifinale che apre ora le porte alla finalissima contro il Tuili che si giocherà tra 7 giorni sul comunale di Las Plassas e come sempre il Simala ci sarà!

In bocca al lupo ragazzi!!


----------------------------------------------------------------------------------------------


Campionato di Calcio a 5  C.S.I.          24.05.2017

“COPPA PRIMAVERA 2017”

- quarti di finale -

 

Un Simala vola in semifinale!

    SIMALA – IS PRATZAS 4-4 (8-6 d.c.d.r.)

Formazione: Atzei, Scano, Sanna F., Vizilio , Manca S. (c.); a disp.: Doro M., Doro A., Pinna, Manca G.;

Marcatori: 5’- 8’-16’ (I.P.), 24’ Sanna F., 5’st (I.P.), 7’st Manca S., 14’st Doro A.,  21’st Doro M.;          

Ammonizioni: 20’ Lorenzo Vizilio;

 

Simala. Dopo un’incredibile rimonta il Simala si aggiudica i quarto di finale contro Is Pratzas e accede alle semifinali delle Coppa Primavera 2017.

Partita bella e combattuta sotto un sole estivo che non ha dato tregua agli atleti in campo.

Si parte con gli ospiti subito aggressivi che dopo un quarto d’ora fulminano i simalesi portandosi sullo 0-3! Sembra tutto compromesso ma Sanna a fine primo tempo riduce le distanze con un sinistro chirurgico.

Nel secondo tempo il Simala si fa infilare nuovamente, 1-4. Nulla però è perduto infatti grazie ad un rigore di Tetto Manca riduciamo le distanze. Passano pochi minuti e salgono in cattedra i fratelli Doro che nel giro 5 minuti, nel frattempo Atzei neutralizza un tiro libero degli ospiti,  riportano la partita in parità, 4-4.

Ai calci di rigore i simalesi dimostrano maggior freddezza  e superando così un ottimo Is Pratzas che sicuramente meritava quanto i biancorossi il passaggio in semifinale. Bravi tutti!


----------------------------------------------------------------------------------------------


12^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.   13.05.2017

Il Simala perde la testa e crolla in casa!

    SIMALA – MONREALE  3-1

Formazione: Atzei, Scano, Sanna F., Doro, Manca S. (c.); a disp.: Pusceddu B., Pinnas, Pusceddu D.;

Marcatori: 12’Pinna, 18’ (M), 22’ Pinna,  15’st Pusceddu D.;

                                                                                                                               

Simala. Il Simala chiude il campionato rifilando 3 gol alla malcapitata Monreale che ha disputato comunque una buona gara e come all’andata ha messo in diverse occasioni in difficoltà la retroguardia simalese che col gol subito oggi dai sangavinesi chiude a quota 71 confermandosi la miglior difesa del campionato davanti alla corazzata Suelli 76 e il Serri 98.

Veniamo alla cronaca Simala subito vivace in fase offensiva prima con Tetto Manca che impegna l’ottimo numero 1 ospite, poi con Pinna che dopo Suelli si ripete portando in vantaggio i biancorossi con un ottima conclusione di piatto destro, 1-0. Ancora i nostri in avanti con Manca S. che sfiora il palo.

Al 18’ arriva pero’ il gol degli ospiti a pareggiare i conti ma è solo per pochi minuti che la gara rimane in equilibrio infatti a 3 dal termine della prima frazione è ancora Pinna a siglare la sua personale doppietta e portare il Simala in vantaggio.

Nel secondo tempo gli uomini di mister Sanna gestiscono il risultato andando a più riprese vicino al terzo gol che arriva con Lillo Pusceddu bravo ad inserirsi nella difesa ospite  portando così  il Simala a chiudere i conti. Si chiude così il campionato dei biancorossi e ei spalancano le porte della Coppa Primavera che già tra sette giorni vedrà il Simala impegnato tra le mura amiche, nei quarti di finale, contro Is Pratzas.

Non mancheranno le emozioni!


---------------------------------------------------------------------------------------------


11^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    05.05.2017

Con un secondo tempo travolgente la capolista supera il Simala..

    SUELLI – SIMALA  5-1

Formazione: Atzei,  Sanna S., Scano, Pusceddu D., Manca S. (c.); a disp.: Pinna;

Marcatori: 8’-12’-17’-20’-23’st (S), 25’st Pinna;

 

Suelli. Nonostante la buona prova  un Simala rimaneggiato perde se pur a testa alta contro la corazzata Suelli che da ormai diverse settimane ha già staccato il biglietto per le finali regionali.

Poco da fare per gli uomini di mister Sanna che comunque resistono fino al primo terzo della seconda frazione per poi subire il ritorno dei campion i regionali. Pinna va a siglare il gol della bandiera che da comunque morale considerata appunto l’assenza di importanti giocatori simalesi.

Ora non resta che chiudere il campionato con una vittoria sabato prossimo tra le mura amiche contro la Monreale così da poter disputare il quarto di finale di Coppa Primavera a Sa Cruxi Manna contro un mai domo Is Pratzas visto che l’accesso diretto in semifinale è ormai saltato (vorrà dire che ci arriveremo con una partita in più). Coraggio ragazzi!


----------------------------------------------------------------------------------------------


10^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.   29.04.2017

Il Simala perde la testa e crolla in casa!

    SIMALA – MANDAS A  5-6

Formazione: Atzei, Scano, Sanna F., Pinna, Manca S. (c.); a disp.: Sanna S. Doro A.;

Marcatori: 5’ Manca S., 7’-9’ (MA),12’ Doro A., 13’ (MA), 15’-18’ Sanna F., 7’-12’-19’ (MA), 25’ Doro A.,

                                                                                                                               

Simala. Un Simala tra i più brutti della stagione crolla in casa contro un non irresistibile Mandas che sorride e porta a casa 3 punti importanti per i piazzamenti della Coppa Primavera.

Ore 16 in punto e il signor Castangia di Nuragus da il fischio d’inizio. Si parte bene col Simala che dopo 5 minuti grazie al bomber Tetto Manca si porta in vantaggio, 1-0. I nostri continuano a spingere, forse anche un pò troppo col Mandas che indisturbato sigla prima il gol del pari e poi si porta addirittura in vantaggio.

La reazione simalese arriva grazie a Doro e ad una opportuna deviazione in rete del difensore ospite Mulas, 2-2. Ancora il Simala in avanti con Fabio Sanna che in contropiede lanciato da Doro porta il Simala in vantaggio 3-2. Gli ospiti non ci stanno e grazie al loro numero 10 che si beve tutta la difesa biancorossa pareggiano i conti. Sul finale è ancora Sanna a deviare di testa in rete il tiro del fratello Simone, 4-3.

Il secondo tempo si rivela disastroso per la compagine simalese che crolla clamorosamente davanti ad una squadra che in sordina trova i varchi aperti nella lacunosa difesa biancorossa. Infatti solo le prodezze del numero 1 simalese Gianmarco Atzei evitano un passivo ancora più pesante dei 6 gol che nel finale saranno incassati dai nostri. All’ultimo minuto di recupero a poco servirà il gol di Doro.

La gara si chiude dunque sul punteggio di 5-6, sconfitta che brucia anche perché subita contro una formazione tutto meno che irresistibile, speriamo non pregiudichi l’accesso diretto alle semifinali della Coppa Primavera.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------


9^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    24.04.2017

Il Simala crolla a Serri!

    MANDAS B – SIMALA  4-0

Formazione: Atze,  Scano, Pusceddu D., Doro A., Manca S. (c.); a disp.: Sanna F., Vizilio, Manca G., Pinna;

Marcatori: 11’ (MB), 9’-18’-22’st (MB);

Ammonizioni: Lorenzo Vizilio;

 

Serri. Questa volta il Simala saluta veramente le finali regionali, severa forse anche troppo la sconfitta in quel di Serri ma comunque giusta sotto tutti i punti di vista. Squadra atleticamente superiore ad un Simala che dall’inizio della stagione non ha mai potuto giocare al completo. Sul campo i biancorossi hanno tenuto testa ai rivali che però si son dimostrati più cinici davanti alla porta.

Il Simala continua purtroppo a non concretizzare davanti al portiere e a dispetto della difesa che continua ad essere la meno battuta del campionato piange in zona gol, l’attacco biancorosso vanta infatti le stesse realizzazioni del fanalino di coda Frontera (..e abbiamo detto tutto!).

Si comincia con i padroni di casa subito in avanti e Atzei a fare gli straordinari, l’occasione migliore capita però sui piedi di Manca S. che di poco spedisce a lato. Il Serri però non perdona e al minuti 11 passa grazie a Masili che sul calcio d’angolo “brucia” la difesa simalese, 1-0. Il Simala è stordito ma in diverse occasioni si porta in zona gol cogliendo a pochi minuti dal termine un palo alla destra di Pirisi.

Il secondo tempo comincia e finisce male per il Simala che perde la testa e dopo il raddoppio al 9’ del i padroni di casa con Tatti si fa infilare ingenuamente altre due volte nei minuti finali.

Complimenti dunque al Serri che insieme al Suelli andrà a disputare le finali regionali.

Al Simala resta ora il compito di onorare fino alla fine il campionato per cercare di posizionarsi nelle zone alte della classifica così da avere la possibilità di giocare in casa la prima partita della Coppa Primavera.


----------------------------------------------------------------------------------------------

8^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     06.04.2017

Le sette vite dei simalesi!

    IS PRATZAS – SIMALA  5-7

Formazione: Atze (c.), Scano, Pusceddu D., Sanna F., Doro A.; a disp.: Vizilio, Doro M.;

Marcatori: 1’-2’ (IP), 7’ Doro M., 13’-17’ Pusceddu D., 20’-24’ (IP), 3’st (IP), 7’st Doro M. 11’-17’st Pucseddu D., 20’st Doro M.;                                                                                                        

Las Plassas. Nello scontro diretto più importante della stagione il Simala risorge. Ebbene si le aquile simalesi spiccano il volo proprio in uno dei campi più difficili e da sempre ostici per tante compagini ricordiamo oltre al Simala il Suelli lo scorso anno e il Serri pochi mesi fa. Insomma non è semplice prendere 3 punti a Las Plassas contro una squadra che va a mille all’ora e che da anni ormai punta senza mezzi termini alle finali regionali. Partono più che bene i padroni di casa e malissimo i simalesi che in appena 2 minuti sono già sotto di due reti, clamorose infatti le disattenzioni difensive che aprono la strada ai neroverdi. La reazione simalese però non si fa attendere e il talento Matteo Doro accorcia le distanze. Ancora Doro sugli scudi questa volta in versione assist-man e Pusceddu a ringraziare una prima volta per il gol del pari e una seconda volta per il gol del vantaggio, 2-3. Nel momento migliore il Simala perde nuovamente la testa e in pochi minuti i padroni di casa colgono il pareggio per poi passare in vantaggio chiudendo così la prima frazione sul 4-3. La ripresa comincia malissimo per il Simala che al 3’ subisce su punizione il gol di capitan Lilliu, 5-3. Quando tutto sembra andare per il peggio è il solito Vizilio a suonare la carica e con Doro in cabina di regia a sfornare deliziosi palloni ai suoi compagni. Al 7’ è però lo stesso Doro ad andare in gol accorciando le distanze. I Simala ci crede mentre i padroni di casa sembrano finire la benzina dopo tanto pressing, e così i nostri ne approfittano e con Lillo Pusceddu compiono la remuntada, 5-6. La difesa simalese questa volta sembra reggere l’urto dei neroverdi anzi è addirittura uno strepitoso Matteo Doro a chiudere i conti siglando nel finale il gol del 5-7 che completa il sorpasso anche in classifica. Vittoria importante per un Simala che in questa stagione si rialza per l’ennesima volta. Ora la rincorsa si fa sul MandasB e guarda caso dopo la pausa pasquale i nostri faranno visita proprio alla nuova vicecapolista che all’andata superò i biancorossi proprio nei minuti finali. Speriamo bene..


----------------------------------------------------------------------------------------------

7^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    01.04.2017

Simala beffato all’ultimo secondo e ora tutto si complica!

    SIMALA – COLLINAS  3-3 (7-8 d.c.d.r.)

Formazione: Atzei, Scano, Doro A., Vizilio, Manca S. (c.); a disp.: Pusceddu D., Sitzia, Pinna;

Marcatori: 5’ (C), 12’ Pinna, 8’st Vizilio, 15’ (C), 19’st  Sitzia, 25’st (C);            

 

Simala. Una vittoria sfumata.. pesante il gol subito all’ultimo respiro dal Collinas, un gol che ha letteralmente tagliato le gambe ai nostri ragazzi e che potrebbe compromettere irrimediabilmente la rincorsa al secondo posto. Parte bene il Simala che però nei primi minuti si mangia 2 gol davanti al portiere per poi capitolare al 5’ subendo il gol degli ospiti. Il Simala comunque non si da per vinto e la reazione si concretizza con Pinna che a metà della prima frazione supera con un tocco sopraffino il numero 1 del Collinas, 1-1. Sempre nella prima frazione da segnalare un ottima parata di Atzei su una girata del numero 10 ospite e una conclusione fuori di un soffio di Lillo Pusceddu.

Il secondo tempo comincia bene per i biancorossi che passano al minuto 8 con l’ottimo Vizilio come sempre gran trascinatore del Simala e sempre più uomo squadra, 2-1. Ancora i simalesi scatenati in avanti che però in almeno tre occasioni si divorano il terzo gol che forse avrebbe chiuso la gara. Purtroppo la legge non scritta del calcio si rivela fatale per i nostri infatti impietoso arriva il gol del pari per gli ospiti che pareggiano i conti a 10 dal termine. Quando la vittoria sembra svanire arriva la rasoiata di Zillo Sitzia a 4 dal termine che dalla trequarti con un fendente mancino porta il Simala in vantaggio, 3-2. La partita volge ormai al termine ma una clamorosa disattenzione nei secondi finali costa cara ai biancorossi che vedono ancora una volta svanire una vittoria acquisita. Purtroppo la partita finisce in parità, 3-3 un risultato amaro per il Simala che ancora una volta è riuscito a incartarsi e a lasciare per strada punti importanti. Ai rigori gli ospiti affondano il coltello nella piaga andando in gol 5 volte su 5 a differenza dei nostri che si fermano a 4 centri accontentandosi quindi di un solo punto.

Ora non resta che sperare nelle disavventure altrui cercando di andare a strappare punti già da sabato prossimo in quel di Las Plassas.


----------------------------------------------------------------------------------------------

6^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     23.03.2017

Simala a valanga contro il Frontera..!

    SIMALA – FRONTERA  15-3

Formazione: Atzei, Scano, Doro A., Manca S. (c.), Pusceddu D.; a disp.: , Pusceddu D., Pinna;

Marcatori: 8 gol Manca S., 2 gol Pusceddu D., 2 gol Doro A., 1 gol Pinna, 1 gol Scano;   

 

Simala. Goleada simalese contro il mal capitato Frontera che nonostante la buona prestazione torna a casa con un passivo pesante. Buona la prova dei biancorossi che hanno conquistato 3 punti facili e che ora dovranno già proiettarsi per le prossime gare contro Collinase e Is Pratzas. Da evidenziare la prova di Tetto Manca sempre più bomber del Simala.

----------------------------------------------------------------------------------------------

5^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.   18.03.2017

Il Simala crolla a Villanovaforru!

    VILLANOVAFORRU – SIMALA  6-4

Formazione: Atzei, Scano, Pusceddu D., Sanna F., Manca S. (c.); a disp.: Manca G., Sitzia;

Marcatori: 8’-12’ (V), 20’ Manca S.,  3’st-5’st-8’st (V), 11’st Pusceddu D., 14’st (V), 18’st-22’st Manca S.;       

Villanovaforru. Brutta sconfitta quella odierna per il Simala su un campo che nel passato ci ha sempre visto protagonisti, giusto per fare alcuni esempi si potrebbero ricordare le due semifinali di coppa primavera disputate nel 2013 e nel 2015 che videro la nostra compagine vittoriosa approdare alla successive finali poi vinte nell’ordine contro la Maroso e contro Is Pratzas. Ma questa anche se piacevole da ricordare è ormai solo storia. La realtà infatti è un’altra e pure ben diversa.

Si comincia alle 16 in punto con il fischio d’avvio da parte del signor Castangia di Nuragus, una delle migliori giacchette nere del circuito. Simalesi da subito propensi in fase offensiva prima con Pusceddu Danilo poi Fabio Sanna che in una pericolosa incursione viene steso da ultimo uomo, ammonizione sacrosanta per il difensore dei padroni di casa (quasi graziato!)  e calcio punizione per il Simala che però non viene concretizzata dai nostri. Il buon momento dei ragazzi di mister Sanna termina però dal minuto 8 in poi infatti l’uno due dei padroni di casa è micidiale e i nostri ne pagheranno le conseguenze per tutto il corso della partita. Al 20’ è il solito Tetto Manca ad accorciare le distanze e chiudere così la prima frazione.

Se il primo tempo non è finito positivamente per i nostri il secondo tempo comincia anche peggio, Simala inesistente quasi come quello andato in scena esattamente su questi schermi il 16 dicembre scorso i quel di Collinas, come allora una squadra molle quasi inconsistente, in balia dell’avversario che in pochi minuti prende il largho calando la manita. Il Simala prova a reagire e con Lillo Pusceddu accorcia le distanze ma è solo un’illusione i nostri infatti non hanno la forza di portare avanti con efficacia una gara ormai compromessa e a metà secondo tempo il risultato prende sembianze tennistiche col Villanovaforru che si porta addirittura sul 6-2! A poco serviranno i due gol nel finale di Tetto Manca se non a rendere meno pesante una sconfitta che punteggio a parte rimane comunque pesantissima sotto tutti i punti di vista.

Ora sarà dura per mister Sanna e i suoi uomini la scalata al secondo posto. Difficile infatti ritrovare subito le giuste motivazioni per continuare a credere nel sogno delle finali regionali. Niente comunque è perduto e

Prima dello scontro diretto contro Is Pratzas del 9 aprile prossimo i biancorossi potranno contare sulla doppia sfida con Frontera prima e Collinas poi tra le mura amiche, solo facendo bottino pieno i simalesi potranno presentarsi in quel di Las Plassas con le giuste ambizioni… chi ha orecchie per intendere!


----------------------------------------------------------------------------------------------


4^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     11.02.2017

Il Simala vince ancora e Lillo Pusceddu porta il pallone a casa!

    SIMALA – SARDARA  6-4

Formazione: Atzei, Scano, Doro A., Vizilio, Manca S. (c.); a disp.: Pusceddu B., Pusceddu D., Vizilio, Sitzia, Pinna;

Marcatori: 8’ - 13’ Pusceddu D., 15’ (S), 17’ Pusceddu D., 19’(S), 5’st (S), 13’ Manca S., 19 (S), 22’ Manca S., 24’ Sitzia;                                                                                                                      

 

Simala. Se si esclude il recupero della  9^ giornata contro il Mandas B il Simala dopo il ko interno contro la capolista Suelli ha raccolto 15 punti come solo appunto il Suelli è riuscito a fare nelle ultime 5 partite di campionato, ottima media quindi per i ragazzi di mister Sanna che con la vittoria odierna si portano al terzo posto nella classifica fair play, non male se pensiamo che solo un mese fa si arrancava a centro classifica a ben 7 punti dall’allora terzo in classifica Tuili. Da quel secondo tempo contro il Suelli però qualcosa è cambiato nei nostri ragazzi, forse chiudere quel primo tempo sullo 0-4 ha proprio fatto toccare il fondo ai biancorossi che da quella partita in poi hanno cominciato a marciare con una media da capolista. Proprio a partire dal secondo tempo contro il Suelli con 2 gol fatti e 0 subiti per poi vincere in serie contro Monreale, Mogoro, Tuili, Valderoa e Sardara, siglando 18 reti e subendone 11. Vogliamo in quest’occasione ricordare che la difesa simalese mantiene ben saldo il primo posto in quanto a reti subite (38) a pari merito con la corazzata Suelli. Le pecche riguardano l’attacco che però in queste ultime 5 gare si è portato da una media di 2,9 gol a partita attinente le prime 11 gare di campionato alla media di 3,6 appunto di queste ultime 5 gare.

Sappiamo benissimo che i campionati non si vincono con le statistiche ma come dice un certo Mario Sconcerti “nel bene e nel male alle statistiche non si sfugge..”

Veniamo ora a raccontare di una partita ricca di gol. Ore 16 e il direttore di gara signor Atzeni, alla sua prima a Sa Cruxi Manna da il fischio d’inizio ad una partita che si rivelerà più ostica del previsto per le aquile biancorosse. Simala subito pericoloso con Vizilio che dalla distanza impegna Tuveri. Ancora simalesi in avanti ma è un contropiede degli ospiti finalizzato da Marras ad impensierire il nostro numero 1 Atzei. L’ingresso in campo di Lillo Pusceddu da nuova linfa ai biancorossi sbloccando il risultato al 9’ con un pregevole tocco di piatto destro, 1-0! Il Simala sembra in giornata e dopo pochi minuti arriva il raddoppio sempre col nostro numero 2 Pusceddu che ancora dalla sinistra fulmina Tuveri, 2-0. Al minuto 17 arriva il terzo gol del Simala sempre con Pusceddu che questa volta deve ringraziare Pinna e il suo ottimo “velo” sotto porta, 3-0. Quando i giochi sembrano ormai chiusi il Sardara si rimette in corsa approfittando di due svarioni della difesa simalese che si fa cogliere di sorpresa regalando 2 gol agli ospiti che ringraziano e a sorpresa chiudono la prima frazione sul 3-2.

Il secondo tempo comincia bene per i nostri che con una rocambolesca conclusione di Tetto Manca dalla linea di fondo sul vertice destro si portano sul 4-2. Ma non è finita infatti gli ospiti grazie ad un generoso rigore si riportano in partita per poi trovare il gol del 4-4 a pochi minuti dal termine.

Il Simala soffre e solo un colpo di genio della coppia Manca-Sitzia riporta i nostri in vantaggio come a Villacidro infatti scatta lo schema, Sitzia a testa bassa a calciare l’angolo e Tetto Manca come un falco ad insaccare il gol del 5-4! Ma non è finita infatti poco dopo è Manca a restituire il favore e Sitzia ad insaccare il gol del 6-4 che chiuderà le danze anche se durante i titoli di coda Atzei si supererà neutralizzando un tiro libero di Mandis.

Avanti tutta ragazzi il Villanovaforru vi aspetta… e non sarà una passeggiata!


----------------------------------------------------------------------------------------------


3^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     24.02.2017

Il Simala espugna Villacidro!

    VALDEROA – SIMALA  3-4

Formazione: Atzei, Sanna S. , Pusceddu D., Sanna F., Manca S. (c.); a disp.: Scano, Sitzia;

Marcatori: 8’ Manca S., 14’ Sanna F, 25’ (V), 5’st(V), 12’st Sitzia, 17’st (V), 22’st Sanna S.;      

 

Villacidro. Importante vittoria del Simala che nel palazzetto di Villacidro supera un Valderoa mai domo.

Simalesi subito in avanti alla ricerca del vantaggio che arriva dopo una serie di parate del numero 1 villacidrese, siamo al 8’ minuto angolo per il Simala, Sitzia si porta alla battuta, tiro teso al centro e il nostro bomber Tetto Manca ci porta in vantaggio a conclusione di uno schema supercollaudato negli anni, 0-1.

Passano pochi minuti e simalesi ancora in gol con Fabio Sanna che con freddezza infila il portiere portando i biancorossi sullo 0-2! Il Simala domina ma la solita distrazione difensiva da la possibilità ai padroni di casa di accorciare le distanze all’ultimo secondo del primo tempo, peccato!

La seconda frazione non comincia bene per i nostri che subiscono in apertura il pari del Valderoa, 2-2. La reazione simalese comunque arriva grazie ad un’autentica invenzione di Sitzia che   dalla difesa il diretto avversario si fa tutta la fascia e arrivato al limite da la stoccata finale infilando all’angolinoil gol del nuovo vantaggio, 2-3. Purtroppo però i padroni di casa non si danno per vinti e dopo pochi minuti riacciuffano il pari grazie ad una bella azione corale finalizzata da un preciso fendente dal limite che non da scampo ad Atzei. Quando la partita sembra ormai compromessa i nostri non si danno per vinti e all’annesimo fallo dei padroni di casa il Simala va al tiro libero, sul pallone si porta Sanna che con una stoccata di sinistro riporta definitivamente il Simala in vantaggio chiudendo così una partita vissuta purtroppo in apnea da parte di un Simala che nonostante i 3 punti conquistati non è sembrato brillare dal punto di vista fisico. Servirà dunque mettersi sotto in questo finale di stagione infatti nelle prossime settimane saranno diversi gli scontri diretti che attendono i biancorossi.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------


2^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    24.02.2017

Il Simala mette il turbo e supera agevolmente un ottimo Tuili !

    SIMALA – TUILI  3-1

Formazione: Atzei, Scano, Pusceddu D., Sanna F., Pinna; a disp.: Doro M., Doro A., Vizilio, Sitzia, Manca S. (c.);

Marcatori: 8’ (T), 18’ Vizilio, 21’st Manca S., 16’st Sanna F.;                              

 

Simala. …mezzo salvato! Si proprio così nell’ultima cronaca c’eravamo lasciati col vecchio detto “uomo avvisato..”;  avevamo infatti dei timori riguardo l’odierno confronto col Tuili ricordando come in quell’occasione i nostri vennero a dir poco ridicolizzati dal ritmo frenetico degli uomini allenati dall’ottimo mister Cera. Di una cosa però eravamo consapevoli, il Simala in quella come in diverse aimè altre gare in questa stagione scese in campo a  ranghi ridotti. Non solamente per questo si perse quella gara ma anche per la grande prestazione dei padroni di casa che andarono a 100 all’ora senza risparmiare energie in tutti i 50 minuti. Rispetto a quella partita il Simala scende oggi in campo con un organico quasi al completo, si parte con Atzei, Scano, Pusceddu, Sanna e Pinna. Subito i nostri in avanti, oggi la posta in palio è alta e il Simala dovrà mettercela tutta per continuare a sperare nella rincorsa al secondo posto. Il Tuili però già dai primi minuti si dimostra squadra ostica ed infatti al minuto 8 passa grazie ad un’azione corale che si conclude con un bel tiro a fil di palo che non lascia scampo alla nostra difesa. Il Simala non ci sta e dopo diverse occasioni sprecate si sblocca grazie ad un’ottima intuizione di Matteo Doro che taglia il campo e pesca Vizilio in area che con freddezza piazza un colpo da biliardo alle spalle del portiere, 1-1. Ancora i biancorossi e ancora Matteo Doro che scende sulla sinistra e questa volta serve un pallone al bacio per l’accorrente Tetto Manca  che porta in vantaggio il Simala con una conclusione di piatto destro, 2-1 e pochi altri patemi d’animo per il Simala.

Il secondo tempo comincia bene per il Simala che però sotto porta si divora tre palle gol con Pusceddu, Sanna e Doro. Anche il Tuili non è da meno infatti il nostro Atzei quale portiere meno battuto del campionato si fa rispettare tra i pali. Ottime in questa fase anche le chiusure di Scano e Vizilio che ormai da diverse gare dimostrano grande affidabilità in fase difensiva. Entra Pinna che subito si fa valere in avanti gestendo palloni importanti e facendo rifiatare una squadra che in questa fase sembra quasi in apnea. Arriviamo però al minuto 16 quando ancora un encomiabile Matteo Doro si beve un difensore sulla fascia destra servendo al centro l’accorrente Fabio Sanna che con un preciso tocco di sinistro insacca il gol del 3-1 seguito dal tripudio dei sostenitori simalesi. Ormai il finale di partita è tutto in discesa per i biancorossi che tengono duro fino alla fine e anzi sfiorano in diverse occasioni il quarto gol. Bravi ragazzi una vittoria importante contro una diretta concorrente!

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


1^ giornata ritorno - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     18.02.2017

Il derby di Parte Montis va al Simala!

    SIMALA – MOGORO  1-0

Formazione: Atzei, Scano, Pusceddu D., Sanna F., Manca S.; a disp.: Vizilio, Diana (c.),  Manca G.;

Marcatori: 1’st Stefano Manca;                                                                             

 

Simala. Ancora una volta il derby di Parte Montis va al Simala che si rilancia nelle zone di alta classifica piegando un ottimo Mogoro che fino all’ultimo ha dato filo da torcere agli uomini di mister Sanna a cui va dato il merito di aver trasmesso la giusta carica e le giuste motivazioni alla squadra.

Sono le ore 16:00 in punto quando in un pomeriggio di sole davanti ad un buon numero di spettatori il signor Demelas di San Gavino da il fischio d’inizio. Il Simala parte bene con Tetto Manca che al 3’ si libera al tiro ma il numero 1 gialloblù respinge in angolo. Ora è la volta di Fabio Sanna che con una serpentina si infila tra due uomini e sfiora il palo. Al 10’ ottima chiusura di Scano su un’incursione del capitano gialloblù Marco Piras. Il Simala sembra in palla e al 15’ è Vizilio dopo una ribattuta sul calcio di punizione di Peppe Manca a presentarsi in area avversaria ma la sua conclusione esce di poco a lato. Ancora Vizilio in area avversaria, tiro del numero 10 e respinta della difesa,  sul pallone arriva  Diana che calcia dritto in porta ma è ancora l’estremo mogorese a salvare i suoi. Si chiude così un primo tempo effervescente da ambo le parti.

Nell’intervallo mister Sanna raduna i suoi uomini chiedendo da subito  un’ulteriore spinta offensiva, Tetto Manca lo accontenta immediatamente siglando già la primo minuto il gol del vantaggio fulminando da vero bomber consumato il portiere mogorese che nulla può sul nostro numero 9 che meritatamente si prende il giusto plauso dei suoi sostenitori, 1-0! Il Simala continua a macinare gioco e questa volta é Lillo Pusceddu schierato sulla fascia  sinistra che sfiora il raddoppio ..peccato! Ora è il momento degli ospiti che si portano in avanti sulla sinistra ma un monumentale Vizilio chiude alla sua maniera. Vizilio in questa fase è scatenato e dopo pochi secondi si porta in avanti aprendo il campo fino a ridosso dell’area avversaria, scarico per Sanna che all’ultimo istante viene anticipato da un’uscita a valanga del portiere. Mancano ormai pochi minuti al termine quando Diana dalla trequarti di sinistra supera un difensore si porta in zona area di rigore e taglia al centro un pallone  per l’accorrente Tetto Manca che “stranamente” cicca il gol del raddoppio graziando la porta gialloblù. Ultimo minuto di recupero e calcio punizione dalla trequarti per gli ospiti,  Piras calcia tagliando  al centro ma Scano svetta su tutti e chiude in angolo, non c’è più tempo però e il triplice fischio del direttore di gara mette fine ad un derby emozionante in cui le due compagini hanno dato dimostrazione di carattere accompagnato da grande fair play in campo. Complimenti a tutti e soprattutto alla difesa simalese che con soli 27 gol subiti rimane la meno battuta del campionato davanti a quella del Suelli con 32 gol.  Si raccomanda però guardia alta perché tra sette giorni ancora al Sa Cruxi Manna arriverà il Tuili, seconda forza del campionato che all’andata  fece vedere i sorci verdi ai nostri ragazzi. L’augurio è di poter assistere ad altro spettacolo rispetto a quello appunto  dell’andata in cui i simalesi seppur rimaneggiati superarono la propria metà campo si e no tre quattro volte! Dunque massima attenzione ragazzi! Come dire, uomo avvisato..


----------------------------------------------------------------------------------------------


12^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5 C.S.I.    10.02.2017

        Il Simala espugna il palazzetto di San Gavino!

MONREALE  – SIMALA  2-3

Formazione: Atzei, Scano, Diana (c.) Doro A., Manca S.; a disp.: Sanna F., Pusceddu D.;

Marcatori:  8’ Manca S., 24’ (M), 12’st Sanna F., 18’st Doro, 23’st (M);

 

San Gavino. Importante vittoria esterna per i ragazzi di mister Sanna che nell’anticipo di San Gavino si impongono sui padroni di casa non senza fatica con una prestazione forse ancora al di sotto dello standard dello scorso anno ma che fa ben sperare per il proseguo del campionato.

Simala dai primi minuti padrone del campo con diverse iniziative che mettono pressione alla Monreale che va sotto al minuto 8 grazie ad una bella giocata di Tetto Manca che da vero bomber in un fazzoletto trova lo spiraglio giusto per infilare il numero 1 dei padroni di casa, 0-1. Ancora simalesi in avanti con Scano che dalla distanza spedisce di poco a lato. Al 15’ è la volta di Doro che sfiora il palo. Ancora i nostri in avanti con Fabio Sanna che taglia al centro per l’accorrente Diana letteralmente falciato da un difensore ma l’intervento, nonostante le proteste, non viene stranamente preso in considerazione dal direttore di gara. Passano due minuti e ancora Lillo Pusceddu in avanti che di poco manca l’appuntamento col gol.

Quando la prima frazione sembra scorrere in tutta tranquillità per i nostri arriva un calcio di punizione dalla distanza per i padroni di casa, sul pallone si porta capitan Dino Cardia che con un’autentica sassata insacca all’angolino, 1-1 e fine primo tempo.

I secondi 25 minuti cominciano male per i biancorossi è infatti Alessio Doro in fase di recupero a commettere un fallo da tergo sull’attaccante della Monreale, l’arbitro indica il dischetto e il solito Cardia si porta sul pallone, questa volta preferendo alla potenza la precisione ma Atzei non si fa incantare e con un balzo sulla sua sinistra respinge evitando ai nostri di andare sotto. Pericolo scampato.. e come si dice nel calcio gol mangiato gol subito e infatti cosi accade dopo 2 minuti quando Fabio Sanna dalla sinistra incrocia il suo sinistro e ci porta sul 1-2. Ancora il Simala scatenato con Doro che si fa perdonare e con una bella conclusione di collo destro sigla il gol del 1-3. Quando ormai scorrono i titoli di coda i padroni di casa accorciano le distanze ma ormai tutto è compiuto il Simala si impone col punteggio di 2-3 e porta a casa 3 punti fondamentali per la rincorsa ai piani alti della classifica.  L’appuntamento è per sabato prossimo quando al Sa Cruxi Manna andrà di scena il derby col Mogoro.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------


11^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.   04.02.2017

Simala sottotono contro i campioni regionali…

    SIMALA – SUELLI  2-4

Formazione: Atzei, Vizilio, Scano, Sanna F., Manca S.; a disp.: Diana (c.),  Pinna, Pusceddu D., Doro A., Manca G.;

Marcatori: 6’-10’-15’-25’(S), 15’st Pusceddu, 19’st Doro;;                                  

 

Simala. In una delle partite più attese della stagione il Simala sfigura dinnanzi ai campioni regionali del Suelli disputando una gara sottotono in tutti i sensi. Un primo tempo da dimenticare e una seconda frazione più energica per i nostri ragazzi che però si sono svegliati troppo tardi cedendo meritatamente i 3 punti agli avversari.

Si parte col Suelli subito in avanti con un estenuante giro palla che costringe i simalesi a dover ricorrere anche troppo spesso al fallo. Il Simala sembra vuoto di idee e la condizione fisica non sembra delle migliori. Al 6’ Sanna da ultimo uomo perde palla e gli ospiti passano infilando indisturbati un incolpevole Atzei, 0-1.

La reazione simalese non perviene e i campioni regionali dopo pochi minuti raddoppiano con un uno due micidiale. Il Simala non c’e’ ne con le gambe ne con la testa e arriva anche il terzo gol del Suelli che senza troppo sudore affonda nella difesa biancorossa. Sussulto dei nostri ragazzi al 18’ con Fabio Sanna che però si fa ipnotizzare dal numero 1 Zuzio. Mancano ormai 2 minuti al termine della prima frazione quando il Simala porta a 6 il suo numero di falli commessi, tiro libero per gli ospiti ma Atzei respinge! Il quarto gol arriva comunque all’ultimo secondo della prima frazione, quanto basta per chiudere le danze e dare la mazzata finale ai biancorossi.

Il secondo tempo serve ai nostri solo a limitare i danni infatti risultano meno incisive le incursioni del Suelli grazie ad una difesa un attimino più accorta che ogni tanto si ricorda di essere la meno battuta del campionato. Da evidenziare le diverse incursioni simalesi in area avversaria che si concretizzano in due occasioni, prima con Danilo Pusceddu che di collo destro insacca da posizione ravvicinata e poi di Alessio Doro che al 19’ finalizza un veloce contropiede per il gol del 2-4 che chiude la partita. 


----------------------------------------------------------------------------------------------


10^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5 C.S.I.    28.01.2017

        …il Simala si impone a Mandas solo ai calci di rigore!

MANDAS A  – SIMALA  1-1 (5-6 d.c.d.r.)

Formazione: Atzei, Diana (c.) Sanna F., Doro A., Pinna; a disp.: Manca S., Scano, Pusceddu D.;

Marcatori:  14’st Diana, 17’st (M.A.)

 

Mandas. Ancora una volta il Simala si fa sfuggire una ghiotta occasione per portare a casa 3 punti importanti infatti dopo una partita fatta di possesso palla e supremazia territoriale i nostri ragazzi si fanno raggiungere dagli avversari per poi portare a casa una vittoria solo ai calci di rigore.

Pronti via si parte alle ore 15:30 in punto sotto la direzione del signor Demelas di San Gavino ma anche sotto una pioggia incessante. Nel Simala fa il suo rientro dopo un infortunio di 6 mesi Raffaele Diana ma mister Simone Sanna deve fare a meno di diversi indisponibili tra cui Lorenzo Vizilio, Sitzia, Peppe Manca ecc. Simalesi subito in avanti con Sanna che dopo una triangolazione con Fabrizio Pinna si fa anticipare dal portiere in uscita. Reazione dei padroni di casa con Perra che dalla distanza impegna severamente Atzei che toglie la palla dall’angolino, passano 2 minuti e ancora il Mandas con Erriu che chiude di poco alto sulla traversa. Il Simala non ci sta e con Doro si porta in avanti sulla destra, taglio al centro dove Pinna apre ancora una volta per Sanna il cui tiro esce di poco al lato. Mister Sanna incita i suoi ad un maggiore pressing e al 18’ è Tetto Manca a creare lo scompiglio con una bella serpentina in area avversaria ma la chiusura del giovanissimo Concu tra i pali evita il peggio per i nostri avversari. Siamo al 20’ quando Scano dal centro verticalizza per Diana, apertura di quest’ultimo sulla sinistra per Danilo Pusceddu che si beve il un difensore e punta dritto in porta ma la sua conclusione viene respinta in angolo dall’uscita provvidenziale del solito Concu che chiude la prima frazione.

La seconda frazione comincia sempre sotto una fastidiosa pioggia che ha ormai reso viscido il campo avvantaggiando certamente i meno tecnici padroni di casa che sembrano soffrire le veloci ripartenze di un Simala deciso a portar via i 3 punti dal comunale di via Della Pinetta. Siamo al 3’ quando Sanna con un bel diagonale sfiora il palo alla sinistra di Concu. In questa fase la difesa simalese non concede spazi ai padroni di casa giocando molto alta, quasi al limite e costringendo gli avversari spesso al fallo come al minuto 14 quando Luceri con una brutta entrata stende Manca da tergo, l’arbitro fischia la punizione e Diana si porta sul pallone, puntata di destro e gol del capitano, 0-1! La reazione dei padroni di casa non si fa attendere ma i nostri sembrano controllare agevolmente anche se al 17’ capitoliamo dopo una svarione difensivo che costa ai nostri il gol del pareggio, 1-1. Il Simala comunque anche dopo il pari prova a far sua la gara ma ancora gli avversari con un gioco forse un pò troppo ostruzionistico ricorrono al fallo e questa volta è il n.11 Alessio Doro a farne le spese, brutto fallo di Saba sanzionato con l’espulsione dal direttore di gara. I nostri durante i 4 minuti di superiorità numerica però non riescono a riportarsi in vantaggio nonostante il palo colto da Fabio Sanna e i minuti finali saranno a senso unico col Simala ad attaccare e i padroni di casa a chiudersi in un catenaccio quasi insuperabile. Fischio finale e lotteria dei calci di rigore.

Sul dischetto nell’ordine Doro, Scano, Manca, Diana e il nostro numero 1 Atzei che prima neutralizza il tiro  di rigore del collega Concu facendolo poi “secco” col suo sinistro e regalando i 2 punti ad un Simala che forse avrebbe meritato qualcosina in più contro i gialloneri di Mandas.


----------------------------------------------------------------------------------------------


9^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    09.03.2017

Oltre al danno la beffa…

    SIMALA – MANDAS B  2-3

Formazione: Atzei, Scano, Vizilio, Sanna F., Manca S. (c.); a disp.: Sitzia, Pusceddu D., Pinna, Sanna S., Manca G.;

Marcatori:  16’ Pinna, 25’ (M), 7’st Pinna, 14’st (M), 23’ (M);                             

 

Simala. Cominciamo dalla fine la triste cronaca del recupero della nona giornata del girone di andata. Siamo al minuto 22 del secondo tempo quando il Simala sta pareggiando contro una diretta concorrente forse la partita (fin’ora) più importante della stagione infatti con i 3 punti i nostri ragazzi si porterebbero al secondo posto della classifica fair play che come ben sappiamo da accesso diretto alle finali regionali. Rimessa laterale per il Simala Tetto Manca si porta sul pallone che dopo la battuta carambola su un avversario posizionato a meno di 50 centimetri dalla sfera, il direttore di gara, signor Vacca di Masullas, fa così ripetere la battuta che lo stesso Manca appoggia per Vizilio, taglio al centro di quest’ultimo per l’accorrente Fabio Sanna che con precisione infila all’angolino siglando il gol del 3-2, ma dopo l’esultanza dei simalesi arriva la doccia fredda …gol annullato! Il perché non lo sapremo mai infatti la spiegazione carente sotto tutti i punti di vista da parte del direttore di gara è la seguente “dovevate attendere il mio fischio!”.  Fino a prova contraria dopo il fischio arbitrale che indica una punizione o una rimessa dal fondo i presupposti che il gioco riprenda con un ulteriore fischio sono:

1) un provvedimento disciplinare  come l’ammonizione (cosa che nonostante nella fattispecie sia indicata nel regolamento AIA all’articolo 15 non è seguita all’ostruzione del giocatore del Mandas B);

2) una richiesta di distanza dal punto di battuta da parte del nostro giocatore Stefano Manca (richiesta che non vi è stata);

Ma allora perché una decisione così inopportuna da parte del direttore di gara? Decisione che naturalmente ha irrimediabilmente compromesso la gara per i biancorossi influendo psicologicamente sulla tenuta della compagine simalese che nei 2 minuti finali si è poi vista fischiare almeno due calci di punizione quanto meno “dubbi” il secondo dei quali ha purtroppo deciso la gara dirottando 3 punti che sembravano quasi acquisiti da parte dei biancorossi agli avversari del Mandas B che con la vittoria odierna aggancia in classifica proprio la squadra di mister Sanna.

Forse non conosceremo mai il perché di questa decisione da parte del signor Vacca, ma cercheremo come sempre di credere nella sua buona fede volendo pensare che (nonostante la partita in notturna) sia stato purtroppo un forte abbaglio a fargli perdere per pochi secondi il lume della ragione.

Veniamo alla cronaca della gara. Il Simala parte subito decisa a conquistare i 3 punti andando nei primi 10 minuti a sfiorare il gol in almeno 5 occasioni. Anche gli ospiti dimostrano un buon palleggio e buone doti tecniche portandosi in avanti con Manca che al 12’ sfiora il palo con una puntata dalla sinistra. Al 16’ è però il Simala a portarsi in vantaggio grazie ad un micidiale contropiede finalizzato dall’ottimo Fabrizio Pinna che con un tocco morbido supera il numero 1 ospite portando il Simala in vantaggio, 1-0! Poche le emozioni che seguono il vantaggio simalese ma quando mancano ormai pochi secondi al termine della prima frazione i nostri riescono a cucinare la solita frittata regalando il pareggio agli ospiti.

Il secondo tempo il Mandas B comincia galvanizzato e subito mette in difficoltà la difesa simalese che grazie ad un ottimo Atzei si salva in almeno 3 occasioni. Quando però i biancorossi sembrano in difficoltà è ancora Pinna a sbrogliare la matassa siglando in contropiede la sua personale doppietta e portando i nostri nuovamente in vantaggio, 2-1! Ora la partita si fa vibrante con capovolgimenti da una parte all’altra del campo. Arriviamo così al minuto 16 quando gli ospiti, dopo esser riusciti a chiudere alla disperata un contropiede di Pusceddu D.,  con un tiro dalla distanza colgono di sorpresa la nostra retroguardia e si portano sul 2-2. Tutto da rifare quindi per il Simala che però non demorde e fino alla fine cerca disperatamente di riportarsi in vantaggio e dopo due occasioni letteralmente “divorate” davanti all’estremo del Mandas B si arriva al minuto 22 si proprio al minuto 22… ma questa purtroppo è una storia che già conoscete!


----------------------------------------------------------------------------------------------


8^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    07.01.2017

Un Simala sciupone si accontenta di 2 punti …

    SIMALA – IS PRATZAS 3-3 (10-9 d.c.d.r.)

Formazione: Atzei (c.), Doro A., Pusceddu D., Sanna F., Vizilio; a disp.: Pinna, Manca G.;

Marcatori: 6’Vizilio,  20’ Pinna, 10’st (IP), 15’st Sanna F., 20’-23’st (IP);            

 

Simala. Un Simala poco concentrato e sprecone nel finale butta via una possibile vittoria che avrebbe permesso di superare in classifica gli ospiti dell’Is Pratzas  che invece sotto di due gol riescono a raddrizzare la gara raggiungendo negli ultimi minuti i biancorossi.

Si comincia con i nostri  subito in partita a schiacciare gli ospiti.  Già al 6’ padroni di casa in vantaggio grazie ad una splendida combinazione tra  Fabio Sanna e Vizilio che va in rete mirando all’angolino alla destra del portiere, 1-0. Dopo il gol i biancorossi fanno girare la palla  riuscendo a fare un bel contropiede al 20’quando parte il 2 contro 1 e Danilo Pusceddu taglia un bel pallone al centro per l’accorrente Pinna che indisturbato segna subito il gol all’esordio in questo campionato, 2-0!  Gli ultimi 5 minuti passano così senza troppi patemi d’animo.

Nel secondo tempo gli ospiti portano su il baricentro della squadra schiacciando nella propria metà campo il Simala, che in questa fase della gara pare un pò in difficoltà così da trovarsi in diverse occasioni costretta al fallo,  come al 10’ quando il direttore di gara fischia un calcio di punizione (un po dubbio) a favore dell’ Is Pratzas proprio al limite dell'area, calcia la punizione il numero 8 capitan Lilliu che segna infilando il nostro Atzei, 2-1. Dopo il gol la pressione degli ospiti si fa sentire ma lascia spazio a numerosi contropiede ai nostri che con  Fabio Sanna si portano in avanti ma il nostro numero 11 “forse” non vedendo lo smarcatissimo Pusceddu conclude addosso al portiere... peccato! Verso il 15’ Sanna si fa però perdonare intercettando una diagonale sbagliata della difesa e concludendo con un preciso mancino in rete, 3-1. Mancano ormai 5 minuti al termine ma i nostri non riescono a chiudere la gara e al 20’ la pressione degli ospiti porta i simalesi a perdere palla in difesa così da subire il secondo gol, 3-2. Arriviamo al minuto 23 quando ancora capitan Lilliu sulla destra supera Doro, entra in area e infilando Atzei in uscita. Al nostro numero 1 Atzei non si può pretendere la luna infatti per ben tre volte aveva già salvato i nostri da una serie di situazioni complicate. Quando la partita sembra ormai ai titoli di coda il Simala trova le energie per l’ennesimo contropiede ma questa volta è Pinna che “forse” non vede l’accorrente Pusceddu che se… ma i se e i ma nel calcio non contano e la partita finisce in parità. Si va dunque ai calci di rigore. Unico errore dei nostri col giovane Alessio Doro ma gli ospiti sbagliano per ben due volte, quella decisiva proprio con capitan Lilliu che si fa ipnotizzare dal nostro Atzei. Il Simala porta a casa comunque due punti che danno morale e fanno ben sperare per il proseguo anche se un po’ di rammarico rimane per non essere riusciti a portare a casa i 3 punti in uno scontro diretto importante. Ora arriva la pausa e tra due settimane a Sa Cruxi Manna andrà in scena Simala-Mandas B altro scontro quasi al vertice. Ragazzi non abbassate la guardia!


----------------------------------------------------------------------------------------------


7^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.    16.12.2016

                         …7 minuti e 44 secondi!!!

COLLINAS  – SIMALA  6-1

Formazione: Atzei, Pusceddu D., Scano, Sanna F., Manca S.(c.); a disp.: Doro A., Sanna S., Pani;

Marcatori:  2’-4’-5’-6’-7’ (C), 7’st autogol, 15’st (C)

 

Collinas. Se provate a mettere in campo la squadra più forte del campionato contro la squadra materasso state certi che quest’ultima avrà grosse difficoltà a far punti ma anche a quella più forte risulterà difficile segnare 5 gol senza subirne alcuno in appena 7 minuti e 44 secondi.. si proprio così un gol ogni minuto e 32 secondi!! Come si può? Praticamente si mette palla al centro si fanno un pò di passaggetti per un minuto e mezzo e poi si prende gol.. e così di seguito per 5 volte.. si avete capito bene per 5 volte in appena 7 minuti e 44 secondi!! Asfaltati, rullati, macinati, annullati da una squadra che non ha vinto le finali regionali, che non ha vinto la coppa Primavera, che non guida la classifica che non ha la miglio difesa del campionato… insomma disintegrati da una squadra che a differenza del Simala (vicecapolista con 13 punti) occupava l’ottava posizione in classifica con 7 punti e a differenza del Simala che fino ad oggi con soli 11 gol subiti vantava la miglior difesa del campionato ha la terza peggior difesa con 31 gol subiti.. insomma tutto meno che una corazzata. Ma allora quale potrebbe essere la spiegazione a questa Caporetto?

Non certamente la forza degli avversari che saranno pure una buona squadra ma non dei fenomeni da un gol al minuto. Una delle ragioni sta nella mancanza di concentrazione da parte di chi è sceso in campo, vista da fuori quella simalese sembrava una squadra nel pallone, ragazzi che mai avevano giocato insieme, smarriti,  storditi quasi senza attributi. In due parole ragazzi (calcisticamente parlando) “senza personalità”!

Beh allora bisogna cominciare a capire dove questa squadra può arrivare, dove vuole arrivare.. Una cosa è certa quando mancano i vari Peppe Manca, Sitzia, Vizilio ecc. il Simala non è più la squadra trittatutto  che punta dritta alle regionali ma si trasforma in una squadra mediocre da centroclassifica (o quasi..) che contro squadre di medio livello come Villanovaforru, Tuili e Collinas prende i cosidetti calci nel fondoschiena per utilizzare un eufemismo.

Risulta a questo punto inutile fare una cronaca della partita che naturalmente risulta falsata da un 5-0 iniziale che ha un peso notevole e decisivo su una partita che i biancorossi dovranno cercare non di dimenticare in fretta ma anzi di ricordare ogni qualvolta scenderanno in campo così da non ripetere la sciagurata quanto vergognosa prestazione odierna.

Se il Simala voleva chiudere l’anno orgogliosa di quanto fatto nel 2016 e arrivare alla pausa natalizia da seconda della classe sicuramente non c’è riuscita. L’auspicio è che il gruppo ritrovi quelli stimoli e quelle forze che sono mancate in queste giornate per riprendere nel 2017  la rincorsa alla testa della classifica.

L’occasione sarà ghiotta perché manco a dirlo il 7 gennaio 2017 alla ripresa del campionato a Sa Cruxi Manna andrà in scena un classico degli ultimi anni: SIMALA – IS PRATZAS …e abbiamo detto tutto!


----------------------------------------------------------------------------------------------


6^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.          09.12.2016

...Simala a valanga in quel di Villacidro!

  FRONTERA  – SIMALA  1-14

Formazione: Atzei, Doro A., Scano, Sanna S., Manca S.(c.); a disp.: Pusceddu D., Zuddas;

Marcatori:  2’-5’Doro, 5’(F), 10’-14’Manca S., 16’-20’Pusceddu D., 5’st Manca S., 11’st Doro,  13’st Zuddas, 16’st Manca S.,18’st Zuddas, 20’st Sanna S., 25’st Sanna;

 

Villacidro.  Facile goleada  del Simala che passa a Villacidro e porta a casa 3 punti importanti in classifica. Mattatore del match Tetto Manca con 4 gol da aggiungere ai precedenti 4 così da proiettarsi a quota 8 marcature nella classifica cannonieri. Già dai primi minuti il Simala impone il suo ritmo che rimarrà costante durante tutto il corso della partita. Praticamente gran parte della rosa biancorossa va i gol buona la prova di Danilo Pusceddu oggi al rientro dopo un infortunio che lo ha messo ai box per due giornate. Anche Alessio Doro, migliore in campo, ha dimostrato una buona condizione fisica e notevoli passi avanti dal punto di vista tecnico tattico.

Ora non resta che proiettarsi all’importante sfida di venerdì prossimo a Collinas contro una squadra che la scorsa stagione fecce sfigurare la rosa simalese.

 

----------------------------------------------------------------------------------------------


5^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.     03.12.2016

Si parla di punti persi…

    SIMALA – VILLANOVAFORRU 2-2 (6-7 d.c.d.r.)

Formazione: Atzei, Doro A., Scano, Sanna F., Zuddas; a disp.: Sanna S., Vizilio, Manca S.(c.);

Marcatori:  12’ Sanna F., 25’(V), 11’st Sanna F., 17’st (V);

 

Simala. Un brutto Simala cede ai calci di rigore lo scontro al vertice contro un Villanovaforru tenace e caparbio che fino all’ultimo ha dato battaglia.

Si comincia con i biancorossi subito i partita a schiacciare gli ospiti nella propria metà campo. Azione gol al 3’ con Sanna che apre su Zuddas che da buona posizione viene chiuso dalla tempestiva uscita del portiere.

Ancora i nostri in avanti ma Fabio Sanna da pochi passi spara alto sul lato. Il Simala crea tanto ma concretizza poco infatti è ancora Zuddas che nel tentativo di scartare il portiere viene chiuso in angolo.

Al 12’ finalmente il Simala passa con una conclusione dalla distanza di Fabio Sanna che il portiere non riesce a bloccare, 1-0… che fatica! Ancora il Simala in avanti prima con Tetto Manca ma il pallone esce al lato, poi con il giovane Alessio Doro che con una bordata di prima intenzione centra in pieno la traversa.. non è proprio giornata!

Siamo ormai all’ultimo minuto della prima frazione e quando tutto sembra andare per il meglio arriva l’ennesima disattenzione della stagione che si concretizza col solito contropiede ospite, un tre contro uno micidiale che non da scampo ai nostri, 1-1.

Il secondo tempo comincia comunque bene per il Simala che grazie ad un'altra invenzione di Fabio Sanna passa nuovamente in vantaggio, 2-1. Il momento felice di Sanna prosegue dopo pochi minuti ma questa volta è il palo a negare il gol del 3-1.. gol sbagliato gol subito e infatti dopo pochi minuti sempre Sanna questa volta disattento regala un pericoloso pallone agli ospiti che non si fanno pregare e indisturbati pareggiano il conto, 2-2. Prima del termine gli ospiti sfiorano il gol del vantaggio in almeno due occasioni ma il nostro Atzei si fa trovare pronto.

Triplice fischio e calci di rigore amari per i biancorossi che cedono il passo in casa contro una compagine che mai aveva fatto punti a Sa Cruxi Manna. Insomma il Simala è ancora un cantiere aperto e non sappiamo ancora quando sarà la consegna dei lavori.

Ragazzi le altre pedalano …svegliaaaa!!!


----------------------------------------------------------------------------------------------


4^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.      26.11.2016

Simala corsaro a Sardara!

SARDARA  –  SIMALA   0 - 4

Formazione: Atzei, Doro A., Scano, Sanna F., Manca S.; a disp.: Sitzia, Vizilio, Sanna S., Zuddas;

Marcatori:  10’st Doro A., 14’st Sanna F., 19’-22’st Sitzia;

 

Sardara.  Importante vittoria esterna del Simala che nell’anticipo della 4^ giornata sbanca il comunale di Sardara e si conferma al secondo posto in classifica. Buona la prestazione dei biancorossi che dopo le prime giornate sembrano aver trovato un certo equilibrio in campo soprattutto in fase difensiva, mai infatti in questo inizio di stagione i nostri ragazzi avevano chiuso una gara senza subire reti. Naturalmente c’è ancora tanto da lavorare infatti le disattenzioni e le amnesie che spesso i biancorossi manifestano non sempre possono essere rimediate dall’ottimo Gianmarco Atzei.

Ore 21 in punto si comincia sotto la direzione del signor Castangia di Nuragus che si dimostrerà arbitro di alto profilo. Padroni di casa, capitanati dal loro leader Toni Marras, subito pericolosi dalla distanza in due occasioni ma Atzei si fa trovare pronto. Reazione simalese con capitan Tetto Manca che dal limite impegna il numero 1 del Sardara. Dopo pochi minuti è ancora una conclusione di Simone Sanna ad uscire a lato. Poche le emozioni nella prima frazione in cui le due compagini si studiano rimandando le emozioni al secondo tempo.

La seconda frazione comincia bene per i nostri che creano e allo stesso tempo divorano tanto.. forse troppo! Finalmente al 10’ il Simala passa grazie ad una punizione dal limite calciata magistralmente dall’ottimo Doro che con una rasoiata porta il Simala in vantaggio, 0-1. I nostri cominciano a macinare buon calcio e in questa fase della gara Vizilio e Fabio Sanna mettono in grande difficoltà la difesa sardarese e proprio quest’ultimo con una bella incursione porta i nostri sullo 0-2. Dopo pochi minuti la splendida combinazione tra Zuddas e Vizilio  porta il Simala a sfiorare il terzo gol. Ora il Simala sembra padrone del campo con Sitzia che sale in cattedra guidando i nostri dalle retrovie e andando in gol al 19’, 0-3. Sempre Sitzia grazie anche all’ottima intesa con Scano sulla destra crea spesso e volentieri superiorità numerica nelle diverse azioni biancorosse fino a trovare la sua personale doppietta a 3 minuti dal termine con un calcio di punizione che toglie le ragnatele dal sette.. 0-4 e tutti a casa! L’appuntamento è fissato tra una settimana a Sa Cruxi Manna contro il Villanovaforru che come sempre venderà cara la pelle.


----------------------------------------------------------------------------------------------

3^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.          19.11.2016

Il Simala si rialza!

    SIMALA – VALDEROA 3-1

Formazione: Atzei, Doro A., Scano, Sanna F., Manca S.(c.); a disp.: Sanna S., Pusceddu D., Zuddas;

Marcatori:  6’ Manca S., 24’(V), 11’- 20’st Manca S.;

 

Simala. Il Simala si aggiudica la terza di campionato portando a casa 3 punti contro un coriaceo Valderoa che ha venduto cara la pelle e fino alla fine ha dimostrato di voler raggiungere i simalesi.

Ore 16:00 si parte con i simalesi pronti a voler cancellare la brutta prestazione di sette giorni fa in quel di Tuili. Dopo pochi minuti Tetto Manca porta in vantaggio il Simala con un piatto destro angolato, 1-0.  I biancorossi giocano un buon calcio e si portano in avanti alla ricerca del secondo gol purtroppo però è il palo a fermare un bel contropiede finalizzato con poca fortuna ancora da Tetto Manca. Il Valderoa però non perdona e dopo pochi minuti sorprende la nostra difesa col suo numero 10 che inspiegabilmente viene lasciato solo dalla nostra retroguardia e indisturbato fa secco Atzei ad un minuto dal riposo.

Il secondo tempo comincia col Simala in palla alla ricerca del vantaggio che viene prima sfiorato da Lillo Pusceddu poi da due tiri mancini dalla distanza dei fratelli Sanna. Al minuto 11 però la palla buona capita sui piedi del bomber Manca che con freddezza realizza il gol del vantaggio, 2-1. I nostri rischiano in diverse occasioni sui contropiede avversari ma Doro, Scano e Pusceddu si dimostrano all’altezza con pregevoli chiusure sui diretti avversari. Arriva comunque nel finale il terzo gol dell’ottimo Tetto Manca, oggi anche capitano, che si dimostra sempre all’altezza della situazione regalando insieme ai suoi compagni 3 punti preziosi ad un Simala che con 6 punti si conferma seconda forza del campionato rimanendo nelle zone alte della classifica.  

 

----------------------------------------------------------------------------------------------


2^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.          12.11.2016

Il Tuili domina i simalesi!

TUILI  –  SIMALA   4 - 2 

Formazione: Atzei, Sanna S., Scano, Sanna F., Zuddas,. a disp.: Manca G.,Manca S.;

Marcatori:  3’ (T), 15’ Manca G., 20’(T), 12’st (T), 17’st Manca G., 25’st (T);

 

Tuili.  Un Simala da dimenticare quello andato in scena questo pomeriggio sul comunale di Tuili. Indisponibili a parte poche scuse per una squadra che per 50 minuti ha praticamente tirato 3 volte in porta. I padroni di casa dal canto loro hanno profuso gioco in quantità industriale impegnando il nostro Atzei almeno in una dozzina di interventi, cogliendo 4 pali e andando 4 volte in gol.. cosa dire è sembrato quasi di assistere ad una sfida a senso unico con i padroni di casa già dal primo minuto a fare un sol boccone dei biancorossi.

Al 3’ Tuili in vantaggio dopo una bella ripartenza dalla destra mal tamponata dai nostri, taglio al centro e 1-0. Il Simala tenta di rientrare in partita ma rischia nuovamente dopo 2 minuti quando è il legno a fermare i padroni di casa. Al 15’ comunque una bordata di Peppe Manca dalla distanza porta il risultato in parità ma è solo un’illusione infatti il Tuili continua a macinare gioco e passa nuovamente prima della chiusura di primo tempo, 2-1.

Nella ripresa il copione non cambia anche se i nostri hanno la possibilità di riagganciare il Tuili grazie ad un rigore concesso su un fallo in area al numero 9 Tetto Manca, purtroppo però dal dischetto l’esperto Peppe Manca si fa ipnotizzare. Gol mancato gol subito e difatti il Tuili non fa sconti portandosi sul 3-1 grazie ancora ad un clamoroso errore dei nostri a centrocampo che regala l’ennesimo contropiede ai padroni di casa.

A pochi minuti dal termine il Simala beneficia di un tiro libero e questa volta Peppe Manca non sbaglia accorciando le distanze. Purtroppo però il pareggio rimane solo un miraggio per i biancorossi, arriva infatti il quarto gol del Tuili a chiudere le danze in un pomeriggio da dimenticare per il Simala che da qui alla partita col Valderoa dovrà cambiare decisamente registro.


----------------------------------------------------------------------------------------------

1^ giornata andata - Campionato di Calcio a 5  C.S.I.      04.11.2016

Prima di campionato ….OK!

    MOGORO – SIMALA 3-4

Formazione: Atzei, Doro A., Sanna, Pusceddu D., Manca S.; a disp.: Scano, Manca G. (c.), Zuddas, Sanna F., Vizilio;;

Marcatori:  5’(M), 10 Doro A., 15’ Zuddas, 20’ (M),, 12’st Manca S., 18’st Manca G. 24’st (M);

 

Mogoro. Nonostante ancora in pieno rodaggio il Simala si aggiudica, su un campo da sempre ostico, la prima di campionato portando a casa 3 punti importanti che danno certamente morale ma anche la consapevolezza che c’è tanto da lavorare per riuscire a riconfermarsi tra le prime del campionato.

Siamo realisti quello che è successo nella scorsa stagione  rimane un qualcosa di storico e forse irripetibile ma l’entusiasmo di far bene anche in questo campionato c’è e giustamente saranno i nostri ragazzi a dover dimostrare di non essersi montati la testa e avere ancora quella fame che solo le grandi squadre hanno.

I biancorossi partono in questo inizio di stagione con un buon organico ma a ranghi ridotti viste le momentanee indisponibilità dei vari Diana, Pani, Pusceddu, Sitzia e Doro M.

Ore 21:00 in punto si parte con i padroni di casa subito in avanti e i nostri a difendere, dopo le prime schermaglie il Mogoro passa grazie ad uno sfortunato autogol dei simalesi, 1-0.

Il Simala non ci sta e grazie a Doro trova il pari al minuto 10. Passano pochi minuti e i simalesi si portano in vantaggio grazie al neo entrato Mauro Zuddas che alla prima occasione utile realizza il gol del 1-2. Partita frenetica che i nostri sembrano ben gestire ma dopo un clamoroso gol mangiato sotto porta i la difesa simalese regala il contropiede agli ospiti che realizzano il 2-2.

Nel secondo tempo il Simala sembra dimostrare maggior freschezza e infatti grazie a due pregevoli gol dei fratelli Manca allunga sugli avversari portando il risultato sul 2-4.

La partita volge ormai al termine quando giallo-blù mogoresi riducono le distanze, finisce 3-4 una partita combattuta ma con tanti troppi errori da ambo le parti.

Se dunque fanno sicuramente piacere i 3 punti portati a casa non si può dire la stessa cosa per il gioco profuso dai biancorossi che in questo momento potremmo quasi definire non proprio una squadra ma un “cantiere aperto”.