Coppa Primavera

 

COPPA PRIMAVERA

 
              
                                                                                                                 


 Regolamento COPPA PRMAVERA C.S.I. 2013


                                                       

                                                          

Squadre qualificate per la Coppa Primavera:                                    

Campidania

FC Pompu

Frontera

Maroso

Simala

Villanovaforru

Valderoa A

Valderoa B.

 

Tutte le squadre classificate si uniranno in un unico girone nella quale tutte si sfideranno l’una con l’altra in partite di sola andata. In questo modo ogni squadra giocherà almeno 7 partite. Si stilerà un’unica classifica tecnica e un’unica classifica Fair Play. Disputate le 7 partite ci saranno le semifinali con gara secca in casa della meglio classificata.

 

La classifica finale fair play terrà conto anche delle penalità acquisite nella prima fase. Le ammonizioni e le diffide accumulate nella prima fase a gironi saranno annullate, saranno valide invece eventuali squalifiche da scontare.

 


SEMIFINALI E FINALISSIMA

Si qualificheranno alle semifinali le prime tre classificate della classifica tecnica più quella che tra le non qualificate sarà meglio piazzata nella Classifica Fair Play.

Si qualificheranno alla finalissima in campo neutro, le vincenti delle due semifinali che si disputeranno in gara secca in casa della meglio classificata. In caso di parità dopo i due tempi regolamentari si disputeranno due tempi supplementari di 5’ ciascuno. In caso di parità dopo i tempi supplementari si andrà ai calci di rigore.

 

EX-AEQUO

Qualora ci sia una situazione di ex-aequo per stabilire la terza classificata, passerà il turno quella meglio piazzata nella classifica Fair Play, in caso di persistente parità passerà il turno chi avrà nell’ordine la miglior differenza reti, più gol segnati, chi ha vinto lo scontro diretto.

 

Qualora ci sia una situazione di ex-aequo per stabilire la ripescata dalla classifica Fair Play, passerà il turno quella meglio piazzata nella classifica tecnica, in caso di persistente parità passerà il turno chi avrà nell’ordine la miglior differenza reti, più gol segnati, chi ha vinto lo scontro diretto.